Mercoledì 22 Febbraio 2017 ore 16:19
TERMINA L'AVVENTURA IN SERIE A
Napoli 4-0 Frosinone: i Ciociari chiudono con un pesante KO
L'ultima partita stagionale del Frosinone, già retrocesso in serie B, si chiude con un'amara sconfitta in casa del Napoli

Il Frosinone lascia la serie A con una brutta sconfitta al San Paolo di Napoli. Partita subito in salita per i Ciociari che rimangono in 10 dopo tredici minuti per l’espulsione di Gori. I padroni di casa trovano il  vantaggio al tramonto del primo tempo con Hamsik che raccoglie un rimpallo da pochi metri e batte Zappino. Nella seconda frazione sale in cattedra Higuain che entra nella storia con una favolosa tripletta. L’argentino chiude il campionato con 36 reti, battendo il precedente record di Nils Erik Liedholm che nella stagione 1949-50, con la maglia del Milan, ne aveva messi a segno 35. Il Napoli, dunque, chiude al secondo posto e conquista l’accesso diretto ai gironi di Champions League. Il Frosinone, già retrocesso nella scorsa giornata, rimane al penultimo posto e, in caso di vittoria del Verona domani, chiuderebbe all’ultimo gradino della classifica.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly (76’ Regini), Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik (83’ David Lopez); Callejon (65’ Mertens), Higuain, Insigne. A disposizione: Gabriel, Rafael, Strinic, Maggio, Grassi, Chalobah, Valdifiori, El Kaddouri, Gabbiadini. Allenatore: Sarri.

Frosinone (4-3-1-2): Zappino; M. Ciofani, Russo, Blanchard, Crivello; Frara (76’ Soddimo), Gori, Kragl (68’ Carlini), Sammarco; D. Ciofani, Dionisi (68’ Gucher). A disposizione: Leali, Bardi, Pryima, Ajeti, Pavlovic, Paganini, Rosi, Chibsah, Tonev, Longo. Allenatore: Stellone.

 

ARBITRO: Celi di Bari.

RETI: 44’ Hamsik (N), 52’ Higuain (N), 62’ Higuain (N), 71’ Higuain (N).

AMMONITI:  14’ Crivello (F), 33’ Jorginho (N).

ESPULSI: 13’ Gori (F).


ARTICOLI CORRELATI
La squadra di Stellone insiste, colpisce due pali, ma alla fine esce sconfitta 0-1 dal Matusa, punteggio che la condanna alla retrocessione matematica
La Roma espugna San Siro per 3-1 contro il Milan, ma non basta per il secondo posto. La squadra di Spalletti chiude la stagione al terzo gradino della classifica
Ad otto giornate dal termine, la squadra di Stellone si ritrova al penultimo posto in classifica, ma a solo un punto dalla salvezza
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA
1
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
2
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
3
Confermata la IAAF Gold Label per la quarantesima edizione della RomaOstia
4
Il capitano della Roma compie venti anni di calcio in Serie A
5
Il tecnico francese annuncia l’esclusione di Totti dai convocati, mentre torna Balzaretti
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency