Mercoledì 22 Febbraio 2017 ore 16:18
SERIE B
Pro Vercelli-Frosinone 2-0. Partita nata storta e finita peggio
Francesco Badi: “Una partita non positiva che deve, comunque, darci gli stimoli per ripartire subito"

Pro Vercelli(4-4-2): Provedel; Mammarella, Berra, Bani, Luperto; Emmanuello (31’st Germano), Altobelli (15’st Ardizzone), Palazzi, Legati; Morra, La Mantia (45’st Baldini) A disp.: Zaccagno, Budel, Eguelfi, Konate, Castellano, Goury, Baldini All.: Moreno Longo

Frosinone (4-4-2): Bardi; Brighenti, Pryyma; Ciofani M., Mazzotta (31’st Crivello); Sammarco, Gori, Kragl (37’st Csurko), Soddimo; Dionisi (23’st Cocco), D.Ciofani A Disp.: Zappino, Belvisi, Russo, Frara, Gucher, Volpe All.: Pasquale Marino

Arbitro: Serra di Torino Assistenti: Borzomì di Torino e D’Apice di Parma Quarto Uomo: Saia di Palermo.

Dopo aver battuto il Benevento, il Frosinone cade in casa della Pro Vercelli, cedendo così primato e titolo di campione d'inverno al Verona. Protagonista assoluto La Mantia, autore di una splendida doppietta al 14' e al 64'. La Pro Vercelli riscatta la sconfitta con il Brescia e conquista tre punti preziosi per allontanarsi dalla zona bassa della classifica.

Le parole di Daniel Ciofani dalla Mixed Zone nel post gara di Pro Vercelli – Frosinone:Sono quelle partite che nascono storte e finiscono peggio, vedi espulsione di Crivello. Questa sera non siamo stati bravi ad adattarci sia al tipo di terreno che alla partita in generale. Loro sono stati bravi a sfruttare le occasioni che noi abbiamo concesso. Questa è una base di partenza per riprendere il nostro cammino. Non ci doveva stare questa sconfitta perché venivamo da una bella vittoria al 90′ contro il Benevento. Non siamo riusciti in questo ultimo sforzo ma abbiamo fatto un girone di andata ottimo. Serve staccare un po’ la spina perché non siamo dei robot. Eroici i nostri tifosi, ci dispiace per il risultato e tanti auguri”.

Queste le parole di Francesco Bardi nel post gara di Pro Vercelli – Frosinone:Una partita non positiva che deve, comunque, darci gli stimoli per ripartire subito. Adesso dipende da noi, dobbiamo scordare questa partita e continuare sulla strada che avevamo intrapreso. Ci sono altre 20 partite importanti e la pausa arriva al momento giusto. Ci servirà del riposo per lo sprint finale. Il Frosinone deve avere la voglia di fare sempre il massimo".

 

 


ARTICOLI CORRELATI
La squadra di Stellone cerca una vittoria che la riporterebbe nelle zone alte della classifica e terebbe accesi i sogni
Gli uomini di Iuliano non passano e restano immischiati nella lotta salvezza
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA
1
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
2
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
3
Confermata la IAAF Gold Label per la quarantesima edizione della RomaOstia
4
Il capitano della Roma compie venti anni di calcio in Serie A
5
Il tecnico francese annuncia l’esclusione di Totti dai convocati, mentre torna Balzaretti
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency