Domenica 26 Febbraio 2017 ore 22:16
PROGETTO
Segni, al via il Liceo umanistico con indirizzo socio-economico
Il primo passo verso la rinascita della città inizia proprio dalla scuola

Ieri pomeriggio, 10 gennaio, presso il Centro socio-culturale di Segni, il Sindaco Maria Assunta Boccardelli insieme con l’assessore Cesare Rinaldi e la dirigente scolastica Patrizia Fiaschetti, ha presentato il progetto del liceo Umanistico a indirizzo Socio-economico, ottenuto per l’istituto P.L. Nervi. È un passo importante questo, reso possibile dall’impegno congiunto di Amministrazione comunale e scuola: "noi siamo qui insieme alla scuola, ora inizia la partita vera", ha infatti dichiarato l'Assessore Rinaldi. E' dunque un progetto innovativo che amplia il percorso formativo per dare una conoscenza più ampia di vari argomenti che rendano capaci gli uomini e le donne di domani di muoversi agevolmente nel nostro tempo.

Il Liceo prevede lo studio di materie canoniche, quali italiano, matematica, scienze con l’aggiunta di due lingue straniere, inglese e francese al momento, e umanistiche quali psicologia, storia dell’arte affianco a materie economico giuridiche; l’unico grande assente dal programma sarà il latino. Ciò permetterà ai ragazzi, una volta terminati i cinque anni, di affrontare qualsiasi tipo di facoltà universitaria, da quelle scientifiche a quelle economico-sociali passando per le facoltà umanistiche, o di inserirsi nel mondo del lavoro con una buona preparazione di base.

Se dovessi scegliere oggi sceglierei il Liceo Umanistico a indirizzo socio-economico” ha dichiarato la dirigente Fiaschetti. “Siete stati proprio voi alunni a dare l’impulso”. Infine il Sindaco Boccardelli rivolgendosi ai numerosi studenti presenti, “ora dovete essere i nostri portavoce. Diamoci da fare, Segni deve rinascere”.


ARTICOLI CORRELATI
Terminato il progetto che ha coinvolto gli studenti del "Gigli". Sabato sarà presentato il report
Riprende il progetto sulla sensibilizzazione alle tematiche ambientali che coinvolge gli studenti del "Gigli"
Boccardelli: “Oggi è importante osare per far si che la politica non rimanga al palo; è questo il motivo per cui respingo al mittente tutte le critiche infondate e strumentali”
I PIU' LETTI IN CULTURA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
2
Ci scrive uno degli alunni della V elementare nella quale insegnava il maestro Alberto Manzi
3
Potrebbe trattarsi addirittura di un antico albergo dell'età imperiale
4
Dalle 20 alle 24 si potrà passeggiare nelle sale del museo, ascoltare concerti, inconri, letture o assistere al "disegno dal vero"
5
Presentazione a Roma del nuovo e atteso libro di Ricardo Reyes Castillo

1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency