Sabato 24 Giugno 2017 ore 14:07
ANCORA SANGUE SULLE STRADE DI ROMA
Roma, incidente sulla Nomentana: gravissimo centauro
Incidente all'altezza di via Valle d'Aosta, traffico congestionato per quasi 4 ore. Deviazioni su Circonvallazione Salaria

Ancora un incidente mortale sulle strade di Roma. Nella mattinata odierna - si apprende dal sito de "La Repubblica" - un centauro è deceduto all'altezza dell'incrocio con via Val d'Aosta, nei pressi del ponte della Batteria Nomentana. Secondo le prime informazioni trapelate l'uomo avrebbe perso la vita a causa di uno scontro con un'auto.

Il traffico è di fatto impazzito, con il blocco della circolazione in direzione Centro. Il traffico è deviato su Circonvallazione Salaria in direzione Stadio Olimpico. Segnalati rallentamenti a partire dall'incrocio con via Ettore Romagnoli, con la situazione maggiormente critica a partire da via di Sacco Pastore.

AGGIORNAMENTO ORE 9.15: il traffico è bloccato all'altezza della Circonvallazione Salaria, il traffico è deviato sulla Circonvallazione Salaria in direzione stadio Olimpico. Secondo quanto si apprende da fonti della Polizia Locale di Roma Capitale, giunta sul posto per effettuare i rilievi del caso, l'intervento si dovrebbe protrarre per almeno un'altra ora. 

AGGIORNAMENTO ORE 9.55: la situazione è invariata. 

AGGIORNAMENTO ORE 10.25: la strada è stata riaperta al traffico. 

AGGIORNAMENTO ORE 10.30: Contrariamente a quanto trapelato inizialmente, l'uomo non è deceduto ma si trova ricoverato in condizioni, comunque gravissime. I fatti sono avvenuti tra le 5.45 e le 6. "Il Messaggero" scrive che, per cause da accertare, il centauro si sarebbe schiantato contro lo spartitraffico all'inizio del ponte della Batteria Nomentana, sulla salita di Piazza Sempione. Sul fronte della viabilità permangono rallentamenti tra Corso Sempione e Circonvallazione Salaria in direzione Centro e tra piazza Monte Gennaro e via Stelvio.

 


ARTICOLI CORRELATI
Scontro tra 7 mezzi in zona Montesacro, coinvolto anche un bus: chiuso il tratto tra via Val Trompia e via Valsolda. 5 feriti lievi
Tre peruviani hanno subito un agguato da una banda rivale a Piazza Sempione: ne è nato un inseguimento sulla Nomentana, con spari e speronamenti
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Due aerei militari hanno provocato lo sfondamento del muro del suono; erano intervenuti per un allarme bomba
1
Un bambino si è sentito male nella giornata di sabato, in un primo momento si è temuto che si trattasse di meningite
2
Incidente in A1. Sul posto sono interventi i Vigili del Fuoco e Polizia stradale
3
Nell'incidente sono rimaste coinvolte quattro autovetture. Una persona è deceduta e un'altra è rimasta ferita
4
La 17enne è sfuggita dalle grinfie del suo aguzzino pugnalandolo ripetutamente alle gambe e all'inguine
5
Nel corso delle indagini sono stati sequestrati dai Carabinieri quintali e quintali di droga che giungevano in Italia nascosta all’interno della struttura metallica di particolari macchinari
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency