Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Ottobre 2020

Pubblicato il

A Cassino niente cassonetti per le strade

di Redazione

Si passa alla raccolta differenziata "porta a porta"

A Cassino si fa pulizia. "Con l'avvio dell'attività di contatto diretto e distribuzione dei kit, in programma a partire da venerdì 22 marzo, la raccolta differenziata 'porta a porta' entra nella fase operativa". Dà fiducia la dichiarazione del sindaco Giuseppe Golini Petrarcone, che ha annunciato anche l'impiego dei facilitatori ambientali il cui compito è quello di agevolare i cittadini nel passaggio al nuovo servizio. "Ben presto – ha aggiunto il sindaco – spariranno i cassonetti per le strade della città ed ogni utenza riceverà presso la propria abitazione o esercizio commerciale il kit necessario per procedere alla raccolta differenziata 'porta a porta. Con il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti, sicuramente più moderno ed efficace, siamo certi di poter assicurare una maggiore pulizia ed un maggior decoro urbano alla città". A tal riguardo si è espresso anche l'assessore all'ambiente del Comune di Cassino, Riccardo Consales, che ha illustrato le successive fasi, prevedendo, nel giro di tre mesi, l'uso stabile del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti urbani su tutto il territorio comunale. Consales ha affermato che: "Con la distribuzione dei kit la raccolta 'porta a porta' è passata dalla fase programmatica ca a quella prettamente operativa che prevedete, innanzitutto, un'informazione completa riservata ai cittadini di Cassino per abituarsi al passaggio al nuovo sistema di raccolta. In determinati giorni della settimana, infatti, secondo un calendario prestabilito e consultabile all'interno dei materiali informativi, i cittadini dovranno esporre fuori dalle proprie abitazioni le diverse attrezzature dedicate alla raccolta dei singoli rifiuti. Determinate, in questa fase, è il compito che svolgerenno i "facilitatori ambientali", personale munito di apposito tesserino di riconoscimento, che, oltre a consegnare il kit (materiale informativo e contenitori), sono pronti a chiarire dubbi e perplessità sulla riciclabilità dei materiali e sulle modalità di svolgimento del nuovo servizio, nonché a fornire risposte su eventuali problematiche legate al nuovo servizio. Le attvità di contatto diretto e distribuzione dei kit avranno una durata di circa tre mesi ed avranno luogo in tre diversi step grazie ai quali, partendo dalle periferie, verrà coperto l'intero territorio comunale, con l'ultimo passaggio che riguarderà il centro cittadino. In ogni caso, per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero verde 800.08.65.08, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00, e l'Ufficio Ambiente del Comune di Cassino 0776.298361/298470." Di seguito si riportano i prossimi step che vedranno impegnati i facilitatori ambientali: Nel primo mese di attività i facilitatori ambientali si dedicheranno allo STEP 1. Territorio interessato sino ai confini comunali con i Comuni di Villa S. Lucia, Piedimonte S. Germano, Pignataro Interamna, S. Apollinare, Rocca d'Evandro, Cervaro: Zona Colosseo compreso Via campo di Porro e Via S. Brigida; Zona Solfegna intero territorio; Zona Cerro intero territorio; Zona S. Nicola intero territorio; Zona Industriale intero territorio; Zona Giunture intero territorio; Zona Panaccioni intero territorio; Zona Antridonati intero territorio; Zona S. Angelo in Theodice intero territorio a partire da incrocio Via Traversa Ausonia (nella Zona Colosseo), Via Appia cavalcavia Ferrovia dopo incrocio con Via Campo dei Monaci – Palombara; Zona Selvone intero territorio; Zona Collecedro intero territorio; Zona S. Cesareo intero territorio. Nel secondo mese allo STEP 2. Territorio interessato sino ai confini comunali con i Comuni di Rocca D'Evandro, Cervaro, S. Elia Fiumerapido: Zona Campo dei Monaci; Zona Polledrera; Zona Casilina 90; Zona S. Bartolomeo; Zona S. Antonino; Zona S. Michele; Zona S. Pasquale; Zona Capo d'Acqua; Zona Pisciariello; Zona Sferracavallo; Zona ex Schell; Zona Caira a partire da incrocio Via Caira – Vicolo S. Anna escluso; Zona carcere a partire dall'incrocio con Via S. Pasquale. Nel terzo mese allo STEP 3. Territorio interessato: Zona Centro Città compreso Via Montecassino, Via Montemaggio e aree non ancora servite.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento