Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Agosto 2021

Pubblicato il

Energie rinnovabili

A Cassino verrà costruito un impianto a gas naturale. Saranno sei in tutta Italia

di Chiara Fedeli
"Un primo esempio della risposta alla rapida transizione verso un futuro di energie rinnovabili” ha dichiarato Presidente di Wärtsilä Energy

La zona del cassinate è stata scelta come sede di una delle sei centrali a gas naturale che saranno costruite nei prossimi mesi in Italia da Wärtsilä. La società finlandese è leader nella fornitura di soluzioni per la generazione di energia, pensate per l’intero ciclo di vita degli impianti per il settore marino e terrestre. I restanti impianti saranno costruiti a Gorizia, Castellanza (in provincia di Varese) Piombino, Sulmona e Melfi.

Sushil Purohit, Presidente di Wärtsilä Energy ha dichiarato: “Un primo esempio della risposta alla rapida transizione verso un futuro di energie rinnovabili e che coinvolge il settore energetico”. Constantin Von Wasserschleben, azionista primario della società di progetto incaricata di realizzare gli impianti, spiega: “I nuovi impianti ad avviamento rapido sono necessari per fornire un sistema flessibile di bilanciamento poiché l’Italia, in linea con il Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima 2030, si impegna ad accrescere la produzione di energia da fonti rinnovabili”. 

Impianti di energia rinnovabile della società Wärtsilä

Le centrali di energia rinnovabile di Wärtsilä

Le centrali Wärtsilä funzionano a gas naturale, il combustibile fossile più pulito tra quelli disponibili oggi. La potenza totale combinata delle sei nuove centrali italiane sarà di 380 MW. Il progetto, avviato il mese scorso, prevede che le sei centrali siano completate e funzionanti per giugno 2022.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sarà l’azienda finlandese a occuparsi dei servizi di ingegneria e approvvigionamento dei materiali, nonché dell’effettiva realizzazione dell’opera nelle sei città italiane. Una soluzione pensata quindi anche per tener fede agli accordi stabiliti dall’Unione Europea. Infatti, l’elemento centrale del nuovo Quadro ClimaEnergia 2030 è l’obiettivo di riduzione dei gas serra del 40% a livello europeo rispetto all’anno 1990.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Metaenergia si impegna a proteggere l’ambiente attraverso un attento consumo energetico e un maggiore utilizzo di energia da fonti rinnovabili. Siamo quindi lieti di partecipare al capacity market, nel quale occorre flessibilità per rispondere rapidamente al cambiamento della domanda. La tecnologia dei motori Wärtsilä garantisce questaflessibilità e al tempo stesso un alto livello di efficienza”, ha dichiarato Constantin von Wasserschleben.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento