Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Settembre 2021

Pubblicato il

A Roma una mostra sulle donne tra arte, surrealtà e leggerezza

di Redazione
Dal 21 maggio al 2 giugno presso la galleria Michelangelo di Roma avrà luogo la mostra di Maria Silvia Castrati

Verrà inaugurata giovedì 21 maggio alle ore 19 presso la galleria Michelangelo di via Giovanni Giraud 6 a Roma, la mostra  “Surrealtà e leggerezza” che porta la firma dell’artista Maria Silvia Castrati, originaria di Civitavecchia, .

Vuoi la tua pubblicità qui?

Quaranta opere frutto di dieci anni di lavoro e di una lunga riflessione sull’essenza della condizione umana anche oltre ciò che è visibile agli occhi. La mostra che rimarrà aperta fino a martedì 2 giugno è un’occasione per conoscere da vicino il talento di questa straordinaria artista abilissima con acquerelli e acrilici ma parsimoniosa nell’uso del colore. Un’elegante alternanza di contrasti, fra nero e bianco, interrotta solo da un uso del rosso, affascinante ed emozionate, e dal blu spesso rappresentativo di ciò che è metafisico e spirituale. In molte opere di Maria Silvia Castrati protagonista è il corpo femminile: fisicità ed emozione in un tutto unico che stupisce e cattura l’attenzione di chi guarda.

“Silvia è un’artista molto brava  – afferma Fabio Cozzi, gallerista – con una personalità forte e un suo linguaggio specifico: caratteristiche estremamente importanti soprattutto in quest’epoca dove le forme espressive tendono all’omologazione. Le sensazioni provocate dalle sue opere,  parlando di surrealismo, sono infinite e quindi diverse per ciascuno. E’ un’artista gioiosa e nello stesso tempo malinconica. Sono sicuro che la mostra potrà piacere ad un pubblico giovane che vuole investire acquistando lavori di qualità al giusto prezzo ma anche collezionisti importanti, clienti della Galleria, invitati la sera dell’inaugurazione”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La mostra è aperta dalle 15:30 alle 19:30 tutti i giorni, domenica chiuso. Ingresso libero.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo