Vuoi la tua pubblicità qui?
14 Maggio 2021

Pubblicato il

A Santo Giudico, Valmontone, la festa di Sant’Antonio da Padova

di Manuel Mancini

Come sempre i festeggiamenti religiosi si sommeranno a quelli laici e avranno inizio venerdì 19 luglio

Torna puntuale ogni anno la festa dedicata a Sant’Antonio da Padova che a Santo Giudico, frazione di Valmontone, si celebra la terza fine della settimana di Luglio. Sant’Antonio di Padova, detto il Martello degli Eretici, fu sacerdote e dottore della Chiesa. Portoghese di nascita passò gran parte della sua vita a Padova predicando e convertendo eretici, difendendo gli oppressi e soccorrendo i poveri. Caratteristico del suo culto è il pane benedetto che trae origine dal miracolo di Tommasino, bimbo di 20 mesi affogato in un mastello d’acqua e tornato in vita quando la madre pregò il Santo facendo voto che se avesse ottenuto la grazia avrebbe donato ai poveri tanto pane quanto era il peso del bambino.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Come sempre i festeggiamenti religiosi si sommeranno a quelli laici e avranno inizio venerdì 19 luglio con l’esibizione dell’Orchestra Simone Band e lo spettacolo di Dani Bra. Sabato 20 si terrà invece la Santa Messa alle ore 19:30 che sarà seguita dalla processione della statua del Santo per le strade di Santo Giudico. A seguire il Tale e Quale show live tour. Domenica 21 dalle 8:30 e per tutta la giornata giochi popolari, intervallati dal pranzo. La sera l’esibizioni di Giampiero Marino Band, Pablo e Pedro. I festeggiamenti si chiuderanno con lo spettacolo pirotecnico. Durante le tre serate sarà presente uno stand gastronomico con un menù a prezzo fisso a 10 euro.

Vuoi la tua pubblicità qui?

*Foto in archivio

LEGGI ANCHE:

Zagarolo, tentata rapina in villa a Valle Martella: arrestati 3 minorenni

Velletri, quattro feriti per un incidente frontale su via Nettunense

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento