Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Gennaio 2022

Pubblicato il

Vicine violente

Aggressioni violente: 26enne viene sfregiata con l’acido dopo una lite con la vicina

di Cristina Accardi
É in condizioni gravi, ma non in fin di vita, la 26enne sfregiata con l'acido dopo una lite con la vicina. Avviate le indagini per identificare la responsabile
Ospedale

Una lite che rovina la vita. È la storia di una ragazza di 26 anni che nella notte di Natale è stata sfregiata al petto, agli occhi e alla bocca con l’acido da una vicina durante una lite. Il fatto è avvenuto nel quartiere Forcella a Napoli.

Una risposta violenta inaspettata. Tempestivamente trasportata con urgenza al pronto soccorso del Vecchio Pellegrini di Napoli, attualmente è in grave condizioni, ma non in pericolo di vita.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sono intervenuti in tarda serata i carabinieri della Compagnia Centro e Stella che arrivati al pronto soccorso hanno trovato la donna di origini nigeriane priva di documenti, ma munita di Green pass.

La donna sarà trattenuta in ospedale per alcune visite specialistiche. Nel frattempo i carabinieri stanno cercando di ricostruire i fatti. Rimane ignota ancora la responsabile. Le indagini sono state avviate sia per capire le dinamiche che hanno portato al tragico accaduto che per identificare la donna.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo