Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Settembre 2020

Pubblicato il

Al Pigneto il giorno dopo…

di Redazione

Il giorno dopo non è cambiato nulla, forse stasera si ripete la dimostrazione contro il degrado e lo spaccio di droga

Stamattina, mercoledì 18 giugno, siamo andati al Pigneto e abbiamo parlato con la gente, che dice di essere esasperata per quello che succede tutti i giorni, sia di giorno che di notte.

Spaccio continuato che si svolge quasi sempre in piazza del Pigneto, gestito da gente di colore che offre la droga anche a pensionati di oltre 70 anni che vengono fermati senza vergogna.

Movida notturna che non fa dormire nessuno, in un quartiere popolare, fatto di operai che si alzano presto la mattina per cercare di sbarcare il lunario, mentre questi signori indisturbati fanno casino fino all’alba con le conseguenze che sappiamo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ci è stato riferito che questa mattina è intervenuta la Guardia di Finanza e gli spacciatori sono spariti per ritornare subito dopo.

Mentre stiamo parlando con i cittadini del quartiere in piazza del Pigneto vediamo oltre ai piccioni gruppi di immigrati di colore intenti allo spaccio della droga.

Il sindaco Marino aveva promesso loro che avrebbe fatto una visita nel rione in bicicletta, ogni settimana, ma fino ad ora nessuno lo ha mai visto. E' sparito anche il Municipio, che non fa niente per tutelare i propri cittadini. Che dire: complimenti alla nostra politica che quando serve è sempre assente.

Le foto pubblicate sono in bianco e nero volutamente perché questo quartiere l'hanno fatto diventare incolore.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento