Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Settembre 2021

Pubblicato il

Albano Laziale, Atto vandalico nella villa comunale

di Redazione
Il sindaco: "Un gesto inqualificabile e ignobile ai danni di un monumento che celebra la memoria dei soldati della Brigata Piacenza"

Ennesimo atto vandalico nella villa comunale di Albano Laziale. Ignoti hanno imbrattato la lapide in memoria ai Caduti della Brigata Piacenza e hanno danneggiato l’area circostante. L’Amministrazione comunale si è subito attivata per ripulire la superficie marmorea e riparare i danni.

Nicola Marini, sindaco di Albano, ha commentato così quanto avvenuto: "Un gesto inqualificabile e ignobile ai danni di un monumento che celebra la memoria dei soldati della Brigata Piacenza, che sacrificarono la propria vita all’interno della nostra villa comunale per difendere i valori democratici di cui oggi godiamo. Anche questa volta, purtroppo non è la prima, abbiamo ripristinato quanto danneggiato. Tutti insieme dobbiamo impegnarci ad accrescere la nostra coscienza civile ed avere la meglio contro questi delinquenti!".

 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Leggi anche:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Anci Lazio, Nicola Marini, sindaco di Albano Laziale, eletto presidente

Albano Laziale, giovane 28enne seviziata e costretta a prostituirsi

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo