Albano, ragazza trovata priva di sensi: forse un maniaco

Sono ancora in corso le indagini per scovare il colpevole dell’aggressione nei confronti di una ragazza di 28 anni, trovata nel suo appartamento ad Albano distesa sul letto con tumefazioni e segni di ustioni sul corpo.

La giovane è stata portata subito in ospedale in codice rosso: versa ancora in prognosi riservata, ma fortunatamente le sue condizioni sono migliorate. Come si legge su “Il Messaggero”, secondo i referti medici la vittima sarebbe stata picchiata e ustionata su alcune parti del corpo. Particolari inquietanti che portano gli investigatori a pensare che sia stata opera di un maniaco, con disturbi a livello psichico. Le cause dell’aggressione sono ancora da chiarire. 

LEGGI ANCHE 

Albano, Ragazza trovata con ustioni e tumefazioni. Forse un’aggressione

Foto operazioni di sgombero A1 Valmontone direzione sud dopo 

Rifiuti, Regione Lazio indica Discarica Civitavecchia aiuto per Roma