Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Aprile 2021

Pubblicato il

Alessandria, forte esplosione di una cascina: morti tre pompieri, probabile dolo

di Redazione

Forte esplosione a Quargnento, caduto un edificio, nella drammatica vicenda morti tre vigili del fuoco, dalle indagini successive si avanza ora l'ipotesi di dolo

Morti tre vigili del fuoco per l’esplosione avvenuta stanotte in un edificio a Quargnento, in provincia di Alessandria. Il tragico fatto è accaduto verso le 2.00 di notte nello spazio disabilitato di una cascina. Inizialmente si è pensato subito che la violenta esplosione fosse accaduta a causa di una fuga di gas o di un incendio ma dalle indagini svolte sul posto non si può escludere una realtà ancora più terrificante; si pensa ad un gesto doloso, un atto voluto, infatti sul posto sono stati trovati anche i timer che hanno dato il via all’esplosione. I tre vigili del fuoco, vittime della tragica esplosione, sono Matteo Gastaldo 46 anni, Marco Triches 38 anni e il più giovane Antonio Candido di 32 anni. Tra i feriti trasportati d’urgenza all’ospedale d’Alessandria, ora in codice rosso, il caposquadra dei vigili del fuoco Giuliano Dodero il vigile Luca Trombetta e il carabiniere Roberto Borlengo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La dinamica dell'accaduto

Poca chiarezza ancora nella dinamica dell’esplosione, dopo la mezzanotte sarebbe entrata in azione una squadra una squadra di pompieri subito dopo la segnalazione della fuga di Gas a Quargnento, i pompieri sarebbero intervenuti per una piccola esplosione, mentre agivano nel servizio verso le 2.00 di notte c’è stata la deflagrazione che ha causato la caduta dell’edificio. Nell’edificio adiacente inoltre sono state trovate due bombole di gas inesplose che si pensa possano essere legate, attraverso un timer a distanza, alla tragica esplosione. “In altre occasioni la casualità è subito evidente, stavolta è diverso, non si può escludere l’ipotesi dolosa”, a riferirlo è stato il comandante del Reparto operativo dei Carabinieri di Alessandria, Giuseppe di Fonzo. “Abbiamo sentito un forte boato, poi le grida di aiuto, sentivamo chiamare disperatamente, è stato terribile”, questa è stata la testimonianza di una donna residente della zona.  

Vuoi la tua pubblicità qui?

Leggi anche:

Velletri, quattro agenti della Polizia Locale feriti da uomo ubriaco e alterato

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento