Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Aprile 2021

Pubblicato il

Anagni, morto Danilo Colavecchi in un incidente in moto

di Redazione

Gli amici stanno inondando la pagina Facebook del 39enne con commossi post di addio

Ha perso il controllo della sua moto, con la quale amava viaggiare e per lui non c'è stato niente da fare. Si è consumata nella giornata di ieri la tragedia di Danilo Colavecchi, 39enne di Anagni sposato, deceduto tra Affile e Bellegra lungo la via che porta a Subiaco. Il volo compiuto in una scarpata, sfortunatamente,  non gli ha lasciato scampo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Inutile l'intervento del personale del 118 di Subiaco, che per salvargli la vita ha tentato di elitrasportarlo in un nosocomio romano. All'arrivo dell'elicottero, Danilo era già morto. Non più tardi di un giorno prima, l'uomo era finito all'ospedale di Anagni a seguito di una caduta. Malgrado l'incidente, aveva comunque deciso di trascorrere la domenica in moto. Una scelta,  che con il senno di poi, si è rivelata fatale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

In questi ore, gli amici lo stanno ricordando sul suo profilo Facebook. Giancarlo ha scritto: "La morte non ci porta via completamente la persona amata, rimane sempre il suo ricordo che ci incita a continuare. Coraggio". "Ciao, èstato bello conoscerti – scrive Alessandra – che il Signore aiuti coloro che ti amano a risorgere da questo grande dolore". Commovente la dedica di Silvia:"Ora sei tra gli angeli, tu che sei sempre stato " uno di loro" per la tua onestà e bontà"! Ivan ha promesso di ricordarlo "come era sempre, con il sorriso e una gioia dentro".

Oggi ci ha lasciato un grande uomo – si legge nel post di Alessandro – che oltre ad avere un grande cuore aveva anche una grande passione: la moto! Ciao Danilo sarai sempre nei nostri cuori!". Di tenore analogo ai precedenti il commosso ricordo di Eleonora:"Non ho parole…non ne esistono in questi momenti, sono disgrazie talmente grandi che ci annientano lasciandoci inermi e sbigottiti . Ciao Danilo,ora il cielo avrà un nuovo angelo: da lì dai la forza a coloro che qui piangeranno x te. Veglia sulla tua famiglia, Dio aiutali ti prego, sono vicina al loro immenso dolore.

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento