Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Settembre 2020

Pubblicato il

Anzio, prova a incriminare il rivale: arrestato

di Redazione

Finisce in manette il titolare di un autolavaggio che aveva fatto una soffiata falsa alla Polizia

"Ho avuto notizia che in un autolavaggio ci sarà uno scambio di droga".
E' questa la falsa soffiata che ha portato all'arresto del titolare di un autolavaggio, insieme ad altre due persone per spaccio di sostanze stupefacenti, che aveva provato a far incriminare un suo rivale nel settore per avere il monopolio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La farsa è durata, tuttavia, ben poco. Gli uomini diretti dal dott. Mauro Baroni sono andati immediatamente nel luogo indicato per sorprendere i malviventi ma hanno subito intuito che qualcosa non andava.
Alla fine la donna incaricata di portare la droga nell'autolavaggio "nemico" ha vuotato il sacco inchiodando l'autore della falsa soffiata.
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento