Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Dicembre 2022

Pubblicato il

Aprilia, smantellate 15 occupazioni illecite. Inquilini parte della criminalità organizzata

di Alice Capriotti
All’interno di queste abitazioni sono passati numerosi nomi e personalità criminali ben note alla Questura di Latina
Auto della Polizia

Dopo le molteplici operazioni, la Questura di Latina è riuscita a recuperare ben 15 appartamenti illecitamente occupati ad Aprilia, comune della provincia di Latina. 

L’operazione

Le operazioni hanno riguardato principalmente le occupazioni abusive di immobili di proprietà di enti pubblici che ora sono sgomberi e liberi dagli occupanti. Gli interventi effettuati dalla Questura hanno permesso di recuperare a pieno gli alloggi senza alcuna criticità con ordine e sicurezza. Precedentemente, però, le abitazioni erano occupate da inquilini abusivi appartenenti alla criminalità organizzata. 

Le indagini, svolte dagli investigatori del Commissariato Distaccato di P.S. di Cisterna di Latina, hanno permesso di compilare una dettagliata informativa di reato consegnata ai magistrati inquirenti. Condividendone le risultanze investigative, la Questura ha richiesto e ottenuto un decreto di sequestro preventivo grazie al Tribunale di Latina.

La criminalità

Inoltre, in queste proprietà pubbliche sono passati numerosi nomi, che hanno avuto diversi precedenti penali, e quindi ben noti agli uffici della Questura. Alcuni sono stati anche destinatari di misure di prevenzione personale. Gli abusivi, nonostante le molteplici attività promosse dall’Ente proprietario per rientrare in possesso degli alloggi, hanno continuato nelle loro azioni e si sono imposti nel proseguire nella loro azione illecita, a cui ha posto fine la Questura.

La riconsegna degli immobili

 Infine, all’A.T.E.R. sono stati riconsegnati un totale di 15 immobili, che dopo aver ultimato i lavori di ripristino, il proprietario potrà finalmente e nuovamente destinarli a soggetti in possesso dei necessari requisiti.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo