Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Arrestato albanese che segregava ragazze a Latina e a Sezze

di Redazione
Gezim Bullari era ricercato in ambito internazionale per sfruttamento della prostituzione

L'albanese Gezim Bullari è stato arrestato all'aeroporto di Fiumicino. Era ricercato in ambito internazionale, essendo accusato di far parte di una banda dedita che si dedicava allo sfruttamento della prostituzione di ragazze albanesi. Il meccanismo è quello ormai tristemente noto: gli aguzzini promettevano alle vittime un lavoro in Italia, dove vi entravano clandestinamente, ma finivano per essere segregate in appartamenti. Alcuni di questi appartamenti sono stati individuati nei comuni di Latina e a Sezze.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L'associazione a delinquere si serviva di alcuni complici(anche della provuncia di Latina), che venivano utilizzati per contrarre dei falsi matrimoni con le ragazze, in modo da "coprire" l'attività illecita di sfruttamento della prostituzione. Per Bullari ora si profilano 16 anni di reclusione, visto che sul suo capo pendono le accuse di sfruttamento della prostituzione, riduzione in schiavitù, tratta di esseri umani ed associazione per delinquere.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?