Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Settembre 2021

Pubblicato il

Arresti a catena durante la notte per i furti in villa ad Artena

di Redazione
Tutti italiani e due sono giovanissimi, gli arrestati durante la notte dai carabinieri, per i furti a Valli e Maiotini

Questa notte i Carabinieri della Stazione di Artena unitamente con quelli di Carpineto Romano, in località Maiotini del comune di Artena hanno arrestato cinque persone, tutte italiane, di età compresa tra i 19 e i 27 anni, per tentato furto in una villa isolata. Nel tardo pomeriggio di ieri sono giunte numerose chiamate alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Colleferro, sul numero d’emergenza 112, che segnalavano la presenza di un furgone di colore chiaro che si aggirava lentamente nelle località “Maiotini” e “Valli” del comune di Artena.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A questo punto sono scattati i controlli dei Carabinieri che in località Maiotini non appena hanno udito un allarme sonoro di antifurto scattato in una villa sono intervenuti riuscendo a sventare il furto e poco dopo bloccare il furgone, appunto di colore chiaro, con cinque persone a bordo di cui due giovanissimi appena maggiorenni, di corporatura minuta, che si trovavano nel vano posteriore del furgone.

Dei cinque arrestati i tre più grandi erano già noti alle forze dell’ordine, mentre i due giovanissimi non hanno mai avuto a che fare con la giustizia. Probabilmente alle prime esperienze “lavorative” con la banda. L’operazione di polizia giudiziaria è stata convalidata dalla Autorità Giudiziaria che ha emesso la misura cautelare degli arresti domiciliari per tutti e cinque gli arrestati. Sempre ad Artena nelle ultime ore sono stati controllati alcuni autolavaggi con l’ausilio degli ispettori della direzione territoriale del lavoro, che non sono stati trovati in regola, difatti sono state denunciate tre persone, un italiano e due egiziani, per impiego di manodopera a “nero” e elevate alcune sanzioni amministrative per una somma di 48.000 euro.

Questi risultati sono sicuramente il frutto di una efficace collaborazione tra popolazione e Carabinieri, consolidata tra l’altro nell’ultimo anno con degli incontri con i militari nelle varie contrade della cittadina. Questa notte grazie alle numerose segnalazioni fatte dai cittadini al 112 e il frequente ricorso ai sistemi di difesa passivi a tutela della proprietà privata, ha permesso ai Carabinieri di intervenire tempestivamente, sventare un furto in villa e arrestare i cinque responsabili.    

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo