Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Luglio 2020

Pubblicato il

Arriva Piano Lazio Rifiuti, ora Roma deve avere suo impianto smaltimento

di Redazione

La Capitale dovrà trovare dentro i suoi confini i siti dove localizzare gli impianti di trattamento e smaltimento

Roma Capitale dovrà trovarsi una discarica nel suo territorio. E' quanto emerge dalle linee guida del Piano regionale rifiuti, presentate dal governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, e dall'assessore regionale, Massimiliano Valeriani, che istituiscono il sub Ato di Roma e quindi determinano l'obbligo per la Capitale di trovare dentro i suoi confini i siti dove localizzare gli impianti di trattamento e smaltimento per chiudere il ciclo di gestione dei rifiuti indifferenziati.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Se Roma giungerà a livelli di differenziata e gestione dei rifiuti tali per cui la discarica non sarà necessaria sarò contento di essermi sbagliato – ha detto Zingaretti – ma ai ritmi attuali, e considerando che ogni 20 giorni devo trovare un presidente di Regione che si prende i rifiuti, ho il dovere di indicare la soluzione più congrua e cioè che una città con tre milioni di abitanti abbia un sito dove conferire".

L'assessore Valeriani ha evidenziato che "Roma, per essere in equilibrio con la gestione dei rifiuti, deve individuare gli impianti di smaltimento. Per quanto riguarda la loro localizzazione, questa seguirà ciò che prevede la norma di riferimento e nel documento sono allegate le pianificazioni delle province e della Città metropolitana". (Mtr/Dire)

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi