Vuoi la tua pubblicità qui?
22 Ottobre 2020

Pubblicato il

Arsenico: altri 90 giorni di tempo

di Redazione

L'Istituto Superiore di Sanità ha concesso una proroga dei termini di 90 giorni

Ciò che si temeva, per ora non preoccupa più.
E non preoccuperà più per almeno 90 giorni.
Ieri, infatti, l’Istituto Superiore di Sanità ha stabilito che sarà possibile prorogare i termini per le ordinanze sindacali di limitazione d’uso del servizio idrico, anche nei Comuni in cui le concentrazioni di arsenico nell’acqua sono superiori ai 20 microgrammi per litro.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Tuttavia, l’Iss ricorda che è ribadita “la necessità e l’urgenza della finalizzazione delle azioni di rientro per portare le acque in distribuzione nei termini di conformità nel più breve tempo possibile e nell’ambito della scadenza richiesta”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento