Vuoi la tua pubblicità qui?
22 Ottobre 2020

Pubblicato il

Artena, Alberto Riccitelli esce allo scoperto

di Manuel Mancini

Assessore alla cultura negli ultimi otto anni e mezzo, Riccitelli sarà uno dei candidati a Sindaco

A distanza di alcuni giorni dalla pubblicazione dell’articolo “Artena: iniziato il mercato dei consiglieri”, Alberto Riccitelli risponde alle nostre domande e conferma le voci che lo danno come possibile candidato a primo cittadino. Il trentaduenne artenese ha già abbastanza esperienza alle spalle accumulata in cinque anni di amministrazione Pecorari, continuata fino a poco più di un mese fa con la giunta Petrichella; assessore alla cultura ininterrottamente per otto anni e mezzo, vice sindaco in entrambe le amministrazioni e negli ultimi mesi assessore al bilancio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Come avrà letto nell’articolo di qualche giorno fa, i cittadini di Artena ipotizzano una sua candidatura a Sindaco. Cosa risponde?
"Sì. Già da tempo pensavo di candidarmi come Primo Cittadino".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ha già un idea di chi farà parte della sua squadra? Su cosa si baserà la sua campagna elettorale?
"Assolutamente no, non so chi farà parte della mia coalizione. La mia campagna elettorale si basa sulla motivazione della mia candidatura. Per spiegarmi meglio le persone che faranno parte della mia lista non saranno nomi messi per portare numeri, voti, ma uomini che si basano sul rispetto per una programmazione del lavoro che sia condivisa da tutti. Principalmente si devono risolvere i problemi dei cittadini, penso che la condizione migliore sia ascoltando qualsiasi persona o associazione presente sul territorio".

E’ a conoscenza delle congetture che danno un’alleanza tra Talone, Fiorentini, Bucci Manolo, Di Cori Sergio, Mattozzi e Perugini? Cosa ne pensa?
"Preferirei non esprimermi, ma onestamente non ci credo. Se fosse vero è solo per il peso elettorale di ognuno e in caso di vittoria non garantisce la risoluzione delle questioni cittadine. Alcuni di questi, con altri nomi da lei citati nei precedenti articoli (Artena: iniziato il toto Sindaco), sono da ben trenta anni presenti nella politica di Artena. Bisogna svincolarsi da questi e far emergere individui nuovi, dinamici, con modo di fare politica al passo con i tempi. Sarebbe una sconfitta per tutti gli artenesi".

Cosa pensa delle manovre appena approvate dal Commissario De Nicola? In particolare sull’approvazione del progetto definitivo del parcheggio multipiano a piazza Valle Fini.
"Anche a questa domanda preferirei non rispondere, in quanto ancora non ho avuto un contatto, un dialogo diretto con il Commissario. Comunque il suo ruolo è quello di traghettare il Comune fino alla prossima tornata elettorale, tenendo conto e rispettando quelle che sono le varie componenti politiche di Artena. Riguardo il progetto in piazza Valle Fini correggo le voci che corrono tra gli abitanti del paese, che danno la nascita di un centro commerciale.
Qualora sorgesse una struttura del genere la sua funzione può essere rivista in qualsiasi momento, creando un qualcosa che sia utile a tutta la comunità".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Con le dichiarazioni di Riccitelli ad Artena si può dichiarare aperta la campagna elettorale, augurando un in bocca al lupo sia a lui che a chiunque parteciperà.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento