Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Novembre 2021

Pubblicato il

Artena, città indecorosa, senza senso civico

di Manuel Mancini
Rifiuti di ogni genere lasciati ovunque, zero senso civico

Sono passati sei lunghi mesi dalla pubblicazione dell’articolo Artena, il senso civico. Beh a distanza di cento ottanta giorni i calcinacci gettati nei pressi dei cassonetti invece di essere stati recuperati e smaltiti nelle dovute maniere sono aumentati (come si può vedere in foto). La strada a cui si fa riferimento è quella che collega via Giulianello a via Velletri. Come possiamo vedere in foto altro fatto simile è avvenuto sempre in via Giulianello, ma questa volta all’ingresso della contrada Selvatico; uno specchio rotto poggiato su un cancello di proprietà privata e altri sacchetti gettati a terra. Ora la domanda viene spontanea ma dov’è il senso civico nelle persone che commettono questi atti? Va bene che la raccolta differenziata ad Artena non è ben fatta, ma per queste opere vandaliche non si può attribuire la colpa all’amministrazione o nel caso artenese al Commissario. Anche la ditta che gestisce la raccolta rifiuti, Lazio Ambiente, non provvede alla segnalazione del problema al comando dei vigili urbani. Forse ha ragione Tamara nel commentare: "Prima di rifare Artena bisogna rifare gli artenesi". Per chi non né fosse a conoscenza il centro smaltimento rifiuti si trova in via Valle dell’Oste ed è aperto il giovedì e il sabato dalle 7.30 alle 13.00. Il deposito dei rifiuti è gratuito; per chi ha difficoltà nel trasportare lì il materiale può contattare il numero verde 800553803, verranno i dipendenti di Lazio Ambiente senza spese a raccogliere il rifiuto.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo