Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Settembre 2021

Pubblicato il

Artena, domenica 14 giugno torna il Festival delle Bandiere

di Redazione
La dodicesima edizione del torneo ospiterà la raccolta fondi “Artena Pro Nepal”

Come consuetudine torna in Piazza Genocchi ad Artena domenica 14 giugno il Torneo Nazionale per Sbandieratori e Musici “Festival delle Bandiere”, unico evento di bandiera ufficiale della federazione italiana sbandieratori dell’intera regione Lazio organizzato ormai da ben dodici anni dall’associazione culturale Alfieri del Cardinale Borghese di Artena.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A sfidarsi in piazza con il gruppo di Artena saranno quest’anno ben 9 gruppi provenienti da Marche, Abruzzo, Puglia, Campania e precisamente da Ascoli Piceno i sestieri di Porta Solestà, Porta Maggiore, Porta Tufilla e S. Emidio, da Cava de Tirreni i gruppi Torri Metelliane e Università della Cava, saranno presenti gli abruzzesi Sbandieratori di Lanciano e di Sulmona e i più lontani da Oria in provincia di Brindisi.

Si inizierà di buon mattino alle 10.00 con le qualifiche di singolo e coppia, nel pomeriggio dalle 17.00 alle 19.00 avremo le finali e la gara di piccola Squadra.

Il Torneo quest’anno volta alla solidarietà, in collaborazione con molte associazioni Artenesi (Contrada Arboreto, Pro Loco Artena, Ente Palio Artena, Centro Anziani Artena, Vespa Club Artena, Comitato Centro Storico) ed è stata organizzata la raccolta fondi “Artena Pro Nepal” che sarà ospitata all’interno della manifestazione.

Mercatini dell’artigianato, esposizione di Vespe, visite guidate al Centro Storico, attività per bambini e molte altre iniziative faranno da cornice alle gare di bandiera durante la giornata, mentre dalle 20.00 in poi la festa e la raccolta fondi continuerà con il concerto della Banda Musicale Città di Artena e alle 21.00 con lo spettacolo “Ballando sotto le Stelle”.

 

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo