Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Maggio 2021

Pubblicato il

Artena, “Giovedì DiVersi” primo evento di grande successo

di Redazione

Tema dell’evento l’Amore in tutte le sue sfaccettature

Chi pensa che ad Artena nulla si muova riguardo alla cultura, sbaglia di grosso. Il fatto che i suoi abitanti abbiano ‘fame’ di ogni genere letterario, in  particolar modo di Poesia, lo conferma il successo dell’evento che si è svolto nel pomeriggio di sabato 6 aprile all’ex Granaio Borghese, dove la sala è rimasta gremita fino al termine.

Parliamo della neo Associazione culturale “Giovedì DiVersi” che ha presentato svariati poeti noti a livello internazionale, commentando alcune loro opere di grande spessore. Tema dell’evento, patrocinato dal Comune, l’Amore in tutte le sue sfaccettature. Tanto se ne è parlato di questo argomento, da quando l’uomo ha provato a descriverlo, a capirlo, a condividerlo- è stato ricordato il Simposio di Platone-: ‘l’Amore è un percorso verso qualcosa che ci manca, una tensione verso quel quid che non sappiamo cosa sia; è destabilizzante, è follia, è Poesia e come la poesia non ha risposte.’

Vuoi la tua pubblicità qui?

Con queste parole è iniziato l’incontro tra i partecipanti, Renato Centofanti, Gioia de Angelis, Giuseppe Mele, Stefano Marafini, Daniela De Castris, Massimo Martini,Giulia Felci: un gruppo di persone che, riunendosi ogni giovedì, ha dissertato sull’Amore nella Poesia di tutti i tempi, talvolta esprimendo divergenze, ma sempre rispettando il parere altrui. E il fatto più stupefacente è che questi signori non sono dei Poeti, ma gente comune, con una propria professione, che per amore della Cultura sacrifica alcune ore alla famiglia.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ad iniziare è stato Giuseppe Mele, che ha presentato uno dei più grandi Autori del ‘900, Wystan Hugh Auden leggendo “La verità, vi prego, sull’amore”. A seguire, Stefano Marafini, facendo un escursus storico sul ‘Dolce stil Novo’, ha declamato: ‘Tanto gentile’ e ‘Guido i’ vorrei’ (Dante) e ‘Voglio del ver’ di Guido Guinizelli. Daniela De Castris si è definita appassionata di uno dei più importanti Poeti spagnoli del ‘900, Pedro Salinas ed ha letto dal Canzoniere ‘La voce a te dovuta’: ‘Al di là ti cerco’ e ‘Quando tu chiudi gli occhi’. E’ stata poi la volta dell’anima dell’Associazione, Renato Centofanti, già noto come scrittore e poeta (La polvere nei sandali). Egli ha preferito il grande Poeta caraibico Derek Walcott, premio Nobel per la letteratura nel 1992. Ne ha declamato: ‘Amore dopo Amore’;  a seguire, una sua poesia che ha ricevuto numerosi applausi. Gioia De Angelis ha letto una lettera d’amore che Gustave Flaubert ha dedicato a Louise Colet, ispiratrice del suo capolavoro Madame Bovary. Massimo Martini, tra i più emozionati, ha parlato del suo poeta preferito, l’argentino Julio Cortàzar leggendo ‘Il futuro’ (sul distacco dall’amata). Infine, coinvolgendo tutti, l’attrice veliterna Giulia Felci, ha interpretato con tanto trasporto due stupende poesie di Eduardo De Filippo: ‘Si t’o ssapesse dicere’  e ‘E’ notte’.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A fare da cornice ai vari interventi il flauto traverso suonato divinamente dal M° Filippo Cianfoni che ha deliziato con brani di musica classica e note canzoni sull’amore tra cui: ‘Un giorno dopo l’altro’ e ‘Vedrai vedrai’ di Tenco, ‘Grande grande grande’ (portata al successo da Mina), ‘E penso a te’ di Battisti. Dopo tanto successo, un invito: ‘continuate ad emozionarci’.

*Servizio a cura di Rita Cerasani

LEGGI ANCHE:

Cassazione, ok alla sosta in corsia dʼemergenza se ti scappa la pipì

La Raggi, Roma e le difficoltà di renderla una Capitale moderna

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento