Vuoi la tua pubblicità qui?
16 Maggio 2021

Pubblicato il

Artena, il Sindaco per “Artena Città Presepe”

di Manuel Mancini

"Il prossimo passo è un piano di recupero per il centro storico e l’approvazione della variante al piano regolatore"

Intervista al sindaco di Artena, Felicetto Angelini

D: L’amministrazione comunale in collaborazione con la GM Entertainment ha organizzato il magico Natale 2014. Come è nata l’idea?

Vuoi la tua pubblicità qui?

R: L’idea è nata dalla mia intuizione, sposata poi dall’Amministrazione Comunale, di sfruttare la conformazione geofisica della nostra città, che assomiglia proprio ad un presepe, per il rilancio del centro storico. Abbiamo cercato di far seguire ai fatti le chiacchiere e il messaggio che abbiamo voluto trasmettere è: 'rendiamo Artena un posto unico, sfruttiamo la vicinanza della Capitale e dei paesi limitrofi per valorizzare il nostro patrimonio e rilanciarla su tutti i livelli'.

D: L’inizio della manifestazione, sabato 6 dicembre, non ha fatto ben sperare a causa del maltempo, a differenza dell’8 dicembre, giornata di inaugurazione, che è stata un vero successo. In entrambi gli appuntamenti è però rimasta una pecca: la mancanza di luce in alcuni tratti e nelle cantine, alcune delle quali erano anche sprovviste di porta. Quali sono i motivi? 

R: Si può programmare tutto ma non il cattivo tempo: abbiamo cercato di fare tutto il resto e lunedì c’è stato quel successo che speriamo si ripeterà tutti i giorni dell’evento. Queste criticità non sono nulla, contando il fatto che abbiamo creato tutto questo in due settimane ma comunque trarremo insegnamento per i prossimi anni e cercheremo di risolvere i problemi che si sono presentati quest’anno. Contiamo che il progetto verrà definito sempre meglio. Per quanto riguarda la questione luci non dipende da noi ma dall’Enel che non ha mantenuto gli accordi presi: a quanto pare il problema è stato ora definitivamente risolto e le luci sono presenti in tutti i vicoli ed in tutte le cantine. Per questo grande lavoro devo ringraziare il Comitato del Centro Storico che con impegno e dedizione si è impegnato duramente per risolvere ogni criticità.

D: All’interno del programma di “Artena Città Presepe” possiamo trovare numerosi concerti organizzati all’interno delle chiese di Santo Stefano e Santa Croce. Come mai sui manifesti affissi nelle bacheche comunali non risulta il patrocinio del Comune, che è invece presente su “Enjoy on Ice” la pista di ghiaccio?  Questo mini “palaghiaccio” è stato realizzato dal Comune o dal Privato”?

R: Il patrocinio noi lo abbiamo dato a chi lo ha chiesto ed è la politica che adotteremo anche in futuro: non so come mai gli eventi religiosi non lo abbiano ricevuto ma sono sicuro che derivi dalla fretta che ci ha accompagnato in questi giorni. “Enjoy on Ice” ha ricevuto il patrocinio perché ce lo ha chiesto ed è un’iniziativa completamente privata: dico, anzi, che magari ci fossero più privati pronti a investire tempo e risorse in progetti così ambiziosi e positivi per la nostra città. Per questo evento abbiamo raschiato il fondo del barile ma lo abbiamo fatto perché ci crediamo e per noi sapere che le attività presenti nell’evento stanno andando bene è solo fonte di soddisfazione.

D: La cantina numero 1, su piazza della Vittoria, risulta di proprietà di comunale: il Comune ha intenzione di continuare ad utilizzarla per il resto dell’anno (magari donandola a qualche associazione) oppure resterà inutilizzata?

R: Il Comune ha intenzione di valorizzare il centro storico per tutto il resto dell’anno quindi le cantine e tutte le 'case spallate' torneranno a beneficio della comunità. Redigeremo un Regolamento per consentire una gestione trasparente di questi spazi che dovranno valorizzare il nostro paese.

D: Quale sarà il prossimo passo per rilanciare la nostra città a livello turistico e occupazionale?

R: L’intenzione dell’Amministrazione è quella di attrarre persone ed investimenti sul nostro territorio: il prossimo passo è un piano di recupero per il centro storico e l’approvazione della variante al piano regolatore. Vogliamo poi puntare su alcuni eventi fondamentali che saranno caratteristici del nostro paese: Artena Città Presepe, il Palio delle Contrade, la Madonna delle Grazie e poi il rilancio della fiera della Maddalena, che è la patrona del nostro paese. A queste si aggiungeranno altre iniziative ma mi sembra che siano i punti cardine, quelli che dobbiamo saper valorizzare e attraverso cui farci conoscere.

D: Lanci un invito di partecipazione ai lettori

R: Colgo l’occasione per ringraziare chi si è prodigato per la riuscita di questo evento: ho già citato il centro storico ma vorrei ringraziare anche 'Una stella per Artena' che, grazie anche agli aiuti comunali, è riuscita a riaccendere l’albero di Natale sulla montagna, ma anche le Forze dell’Ordine, i comitati e tutti gli enti e le associazioni che hanno investito in questa iniziativa. Vorrei chiedere a tutti di partecipare, sostenere ma soprattutto pubblicizzare i nostri sforzi, e lo chiedo soprattutto ai media che giocano un grande ruolo nella diffusione dell’evento. Per il resto aspettiamo gennaio per avere un bilancio definitivo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

  

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento