Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Settembre 2021

Pubblicato il

Artena, L’opera di Pianeta Danza

di Redazione
Pianeta Danza-Simo Sempre Nù De Maiotini-Francesca Angelini-Arialtea e Le Rose del Deserto

“L’Opera di Pianeta Danza” è il nuovo saggio spettacolo dell’A.S.D.  Pianeta Danza (scusate il gioco di parole) che si terrà il prossimo venerdì 26 giugno alle 20.45. Il piazzale della scuola elementare Alcide De Gasperi sarà teatro di magnificenza, armonia e magia. Sarà l’occasione giusta per vedere danzare gli eccellenti allievi di Debora Fontana, tecnico Fids, che sono Campioni Provinciali 2015 (17 gennaio 2015 Pala Cesaroni Genzano di Roma) e Campioni Regionali Show Dance (25 aprile 2015 Monterotondo) nonché 7° scuola classificata, su 61 scuole partecipanti, in Coppa Lazio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I giovanissimi ballerini si esibiranno nella danza moderna, nell’hip hop, nel syncro latin, nel syncro modern, nello show dance, nel coreographic dance, nella ludo dance e nella danza contemporanea. A esibirsi anche le danzatrici di Miss Amalia Mattozzi, che mostreranno la zumba fitness, le danze latino americane, il country dance il coreographic dance; non mancherà la visione dell’orientalfit, danza del ventre e orientale con Arialtea e le Rose del Deserto. Ospite della serata la Soprano Lirico Francesca Angelini con la partecipazione straordinaria del gruppo teatrale in dialetto artenese “Simo Sempre Nù de Maiotini”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La compagnia porterà in scena una commedia in dialetto artenese, Sik Sik uno spettacolo di Eduardo De Filippo in atto unico: Datato 1930, molto apprezzata dai critici del tempo, che affermarono e tuttora viene definita la commedia che diede iniziò alla fortuna per i fratelli De Filippo, come ricordò lo stesso Peppino in un'intervista.  La trama Sik-Sik è un illusionista che si esibisce assieme alla moglie Giorgetta che lo accompagna in teatri di infimo livello. Per la riuscita di uno spettacolo, il mago è costretto all'ultimo momento a sostituire Nicola, assentatosi inopinatamente, con Rafele. La cosa provoca un'imbarazzante situazione…

Dagli elementi forniti non resta che andare a vedere lo spettacolo, ricordando che l’ingresso è libero, ci saranno posti a sedere e  che lo show sarà sublime. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo