Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Giugno 2021

Pubblicato il

Falsa dichiarazione

Artena, la Polizia ferma 2 persone in auto. Multati e denunciati

di Redazione

Artena, la Polizia ha fermato un'auto con due persone a bordo per un normale controllo che è finito con una multa e una denuncia a loro carico

Polizia Artena
Polizia di Stato controlli

Artena, la Polizia ha fermato un’auto con due persone a bordo per un normale controllo che dopo una discussione finisce con una multa e una denuncia a loro carico. La coppia proveniva dalla vicina Colleferro, dove risiede e dove pure era stata fermata, sempre da una pattuglia della Polizia, poco prima. Alla richiesta di giustificare lo spostamento, i due raccontavano di aver preso l’automobile per andare a fare la spesa. Un motivo più che plausibile e che ha permesso loro di superare tranquillamente il posto di blocco. Ma dopo il controllo invece di dirigersi verso un negozio di alimentari o comunque un supermercato, prendevano via Latina, la strada che da Colleferro porta ad Artena.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Artena, la polizia li ferma di nuovo. Evidentemente poco fortunati i due malcapitati sono costretti a fermare l’automobile a causa di un’altra pattuglia sempre della Polizia che alza la paletta dello stop. Alla nuova richiesta di dichiarare il motivo per il viaggio, la risposta questa volta è diversa. Affermano di aver deciso di arrivare ad Artena per incontrare degli amici a causa di un problema urgente di ordine economico. Un comune diverso da quello di residenza e il DPCM non lo permette. Da qui il controllo incrociato degli agenti di Polizia che riscontravano un’altra dichiarazione completamente diversa, rilasciata da quelle stesse persone, pochi minuti prima a Colleferro. La conseguenza è stata non solo una multa salata ma ancora peggio. Hanno ricevuto un verbale con una denuncia per falso ideologico a causa delle dichiarazioni mendaci.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento