Vuoi la tua pubblicità qui?
05 Maggio 2021

Pubblicato il

Artena,nonostante le assenze il Consiglio approva il bilancio preventivo

di Manuel Mancini

Approvata la riduzione della Tari per il 2019 e un ulteriore sconto per le nuove attività nel centro storico

Il Consiglio comunale di Artena ha approvato il bilancio di previsione 2019/2021. Questa mattina, mercoledì 5 dicembre 2018, la massima assise cittadina di Artena si è riunita per discutere e approvare il documento contabile che espone in maniera sistematica il reperimento e l’impiego delle risorse pubbliche: “È la prima volta nella storia che ad Artena si approva il bilancio preventivo l’anno prima, come previsto dalla legge. Quest’anno il risultato è particolarmente rilevante perché c’era chi parlava di predissesto” ha dichiarato il Sindaco Felicetto Angelini.

Consiglieri di opposizione assenti in Consiglio comunale

Un Consiglio comunale, quello odierno, che si è svolto alla presenza di otto Consiglieri comunali (De Angelis, Talone, Pecorari, Pompa E., Scaccia, Valeri, Bucci e Caschera) più il Sindaco Angelini. Assenti i Consiglieri di minoranza dei gruppi Artena Cambia (De Castris, Carocci e Imperioli), Collaboriamo per Artena (Vitelli, Palone e Pompa C.) e l’ex Vicesindaco Ileana Serangeli. Presente ad inizio seduta il Consigliere Armando Conti, il quale, dopo aver fatto notare l’assenza dei Consiglieri di minoranza e dopo aver fatto appello ad un articolo del regolamento comunale, ha abbandonato l’aula. Il Presidente del Consiglio comunale Alfonso De Angelis ha comunicato ai presenti di aver ricevuto da parte dell’opposizione una nota, dove i Consiglieri annunciavano la loro assenza per motivi lavorativi, ma soprattutto politici.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Assise consigliare regolarmente svolta

Dopo che Presidente del Consiglio, Sindaco e Segretaria comunale hanno elencato una serie di articoli e rimandi riferiti al regolamento del Consiglio comunale, l’assise è stata regolarmente svolta. L’Assessore al bilancio e tributi Loris Talone ha annunciato una riduzione della Tari per l’anno 2019. Inoltre, per chi avesse intenzione di aprire un’attività commerciale all’interno del centro storico, sarà previsto un ulteriore sconto del 30% sulla Tari. Mentre sono state confermate le aliquote Imu, Tasi e addizionali comunali (Irpef). L’Assessore ai lavori pubblici Domenico Pecorari ed il primo cittadino Felicetto Angelini hanno elencato una serie di opere pubbliche che a breve saranno iniziate: palazzetto dello sport, fognature contrada Colubro e Macere, manutenzione del manto stradale, ecc. Inoltre, il Sindaco, ha annunciato che la prossima settimana, insieme a Pecorari, incontrerà l’Assessore regionale di competenza per chiedere supporto economico per il rifacimento di via Valle dell’Oste.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Attimi di tensione prima del Consiglio comunale

Prima dell’apertura dei lavori da parte del Consiglio comunale, in aula, si sono vissuti attimi di tensione. C’è stato un brutto faccia a faccia tra il Sindaco Angelini e Adolfo Mele, uno dei candidati al ruolo di primo cittadino nel 2019. Il motivo di questo “litigio” è stato il fatto che Mele, spettatore del Consiglio, avrebbe avviato una registrazione social senza l’autorizzazione del Presidente del Consiglio. Il Sindaco ha fatto notare il gesto di Mele al pubblico ufficiale presente in sala, il quale ha chiesto a Mele di sospendere la ripresa. Videoripresa che è stata prima sospesa e poi riattivata dallo stesso Mele. A quel punto il Sindaco si è diretto verso lo spettatore e da lì è iniziato un “feroce” battibecco, ma per fortuna non si è andati oltre.

LEGGI ANCHE:

Salvini, Spataro e il tweet che mette a rischio il blitz della polizia

Grave incidente sulla Pontina, Smart s'infila sotto camion, feriti gravi

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento