Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Maggio 2021

Pubblicato il

Artena, Palazzetto dello Sport: presentato progetto e plastico

di Redazione

A giorni il bando di gara per affidare i lavori e completare la struttura

Campo sportivo, argomento di attualità ad Artena: una società che lo aspetta per poter giocare “in casa” le partite interne del campionato di Serie D; non tutti i cittadini, compresi alcuni consiglieri comunali, sono favorevoli alla ristrutturazione del comunale. A che punto sono le pratiche per l’inizio dei lavori? Perché è così importante ristrutturare l’impianto calcistico? Soltanto calcio, o anche altre strutture sportive per Artena? Lo abbiamo chiesto all’attuale Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Artena, Domenico Pecorari.

Assessore, cosa è stato approvato nell’ultima seduta del Consiglio comunale riguardo il campo sportivo e alla tribuna?

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Riguardo al campo sportivo non abbiamo approvato nulla perché era già stato approvato il progetto con una copertura economica di 622.000 euro ed è già stata espletata la gara per cui i lavori inizieranno il 6 maggio. Riguardo alla tribuna è stata fatta una variazione di bilancio nel vecchio progetto. Visto che i lavori dovevano iniziare a novembre 2018, si era deciso che la vecchia tribuna dovesse rimanere e ne sarebbe stata costruita un’altra di 700 posti, lato mercato. Poi la VIS, con una lettera, ci ha chiesto di procrastinare i lavori a fine campionato per le sue esigenze: campionato under 18, allenamenti della prima squadra e delle altre squadre della scuola calcio. Noi abbiamo riprogrammato tutto. Demoliremo la vecchia tribuna e al suo posto verrà realizzata una tribuna di 1000 posti con al disotto gli spogliatoi, i magazzini ecc. contemporaneamente al campo sportivo. Pertanto si delineano tre fasi: 622.000 euro per il campo sportivo; 700.000 euro per la nuova tribuna; 40.000 euro per la demolizione della vecchia e lo smaltimento dei calcinacci. I lavori inizieranno , dopo la demolizione, il 6 maggio e avremo una struttura degna per l’inizio di agosto”.

In questi giorni ci sono polemiche sui social riguardo il campo sportivo, anche da parte dei Consiglieri di opposizione. E’ importante per Artena, città di 15.000 abitanti, avere una squadra che milita nel campionato di serie D e che l’Amministrazione le sia vicina.

“Dodici anni fa avevamo un campo per le patate e una società già in eccellenza. In quel campo si svolgeva la Fiera della Maddalena. Con l’Amministrazione Maria Luisa Pecorari abbiamo deciso, io ero Assessore, di risistemare il campo e togliere la Fiera. Già allora subimmo le critiche. Ringrazio la vecchia Amministrazione che ci ha lasciato un portafoglio di 300.000 euro per la realizzazione del campo, ma ne sono serviti altri 240.000 che abbiamo reperito. E grazie anche a quella sistemazione la società è cresciuta. Ho un sogno: fra qualche anno con tutti questi prossimi interventi ci troveremo in serie C. L’Amministrazione è vicina alla società che fa sì che il nome di Artena, ogni giorno sia sui media e sui giornali. Con la nuova struttura che andremo a realizzare, non daremo un servizio agli attuali Artenesi, ma a quelli di domani. Se un ragazzo inizia oggi con una società a questi livelli, può aspirare a un futuro migliore. Sono stati pochi i giocatori artenesi che hanno militato in grandi squadre. Ad Artena non si è mai vista una struttura così importante. Sono orgoglioso di questo investimento. Mi dispiace che alcuni non lo condividano, però questa nuova struttura diventerà un trampolino di lancio”.

L’Amministrazione Angelini è vicina al mondo dello sport. Ci parli delle altre ristrutturazioni e degli ammodernamenti.

“Abbiamo speso un milione di euro per la Serangeli e tutte le altre scuole e palestre, tra cui quella della De Gasperi, realizzato la tensostruttura di  Ponte del Colle, il campo sportivo al Colubro (in questi giorni stiamo allacciando il collettore fognario per gli spogliatoi). Quando inizieranno i lavori, il 6 maggio, la scuola calcio sarà trasferita al Colubro. Il progetto del Palazzetto dello Sport è iniziato nel lontano 1998-99. Le travi di copertura furono realizzate nel 2007-08 sotto il mio assessorato. Il progetto sarebbe stato completato nel 2009, nel mezzo mi sono dimesso per motivazioni personali. Ora, secondo una promessa fatta in campagna elettorale, sarà ultimato. Abbiamo reperito 850.000 euro tra i mutui sportivi e a breve andrà in gara. I progetti li abbiamo rifatti tutti: non ci saranno 700 posti, ma ben 1.400 posti; con una doppia tribuna sarà uno dei più bei palazzetti del territorio. Non dimentichiamo la SS Lazio Archery, che investirà ad Artena. E’ una società importante per il tiro dell’arco e avrà un suo campo vicino al Palazzetto. Quando un’Amministrazione come la nostra è vicina al mondo dello sport, sollecita gli imprenditori a investire ad Artena. Quest’anno abbiamo speso 2 milioni di euro per lo sport e sono tantissimi. Lo sport è fondamentale per preparare un futuro ai nostri giovani”.

Aggiornamento 16 Aprile 2019: l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Artena, Domenico Pecorari, ci comunica che in data di ieri, lunedì 15 aprile, è stato protocollato il progetto per il completamento del Palazzetto dello Sport, con annesso plastico (foto). Inoltre, Pecorari, annuncia che tra qualche giorno verrà espletato il bando di gara per iniziare i lavori e completare la struttura.

LEGGI ANCHE:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Studenti di Valmontone e Alicante uniti in uno scambio culturale

Torre Maura, Salvini: Mio obiettivo avere zero campi rom in tutta Italia

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento