Vuoi la tua pubblicità qui?
05 Agosto 2021

Pubblicato il

Artena Palio, via Giulianello commette errori via Velletri ne approfitta

di Miriam Gualandi
Nella serata di ieri è stato ufficializzato il recupero della corsa con la carrettella per la mattinata di domenica 12 agosto

La sesta giornata di Palio, la quinta dedicata ai giochi, ha visto la via Velletri trionfare due volte su 3: e se non vincono per meriti propri, ci si mettono le altre contrade a spianare la strada a una Via che quest’anno detiene il maggior numero di vittorie. Sebbene la gara sia ancora tutta da disputare, la squadra arancio verde è in netto vantaggio, con un +44, e la conquista del gonfalone sembra sempre più vicina: complice anche via Giulianello, che durante il Taglio del tronco ha commesso un piccolissimo errore che gli è costato il 6° posto in classifica. Prima di entrare nel vivo della serata, però, è necessario fare una rettifica: in alcuni articoli passati abbiamo detto che la prima donna a effettuare la corsa con il cerchio è stata la 14enne Camilla Mele per la contrada Valli in questa edizione. In realtà in un’edizione di alcuni anni fa la prima donna a correre con il cerchio è stata Sara Palone per il Selvatico. Chiediamo scusa a lei e alla contrada.

Il primo gioco della serata di ieri è stato il Salto della corda maschile, che ha visto piazzarsi al primo posto la squadra di via Giulianello, composta da Alessandro Acciarito, Leopoldo Mancini, Valerio Fioramonti, Agostino Mattozzi, Matteo Coltrè e Renzo Pecutari. “La pressione era tanta perché eravamo gli ultimi a saltare e dovevamo andare lì per vincere assolutamente” ha dichiarato Valerio Fioramonti, “la fortuna ci ha assistito anche perché le prove non sono state moltissime. Prima di iniziare il gioco, sia che avessimo vinto, che se avessimo perso, abbiamo deciso che avremmo dedicato il gioco a Francesco, il nostro amico scomparso l’anno scorso”.

Classifica Salto alla corda maschile:

Contrada

Tempo

Punti

Via Giulianello

16 secondi 42 decimi

12

Via Velletri

16 secondi 83 decimi

9

Maiotini

17 secondi 56 decimi

8

Centro Storico

27 secondi 66 decimi

7

Via Latina

37 secondi 40 decimi

6

Selvatico

38 secondi 52 decimi

5

Colubro

55 secondi 62 decimi

4

Valli

Fuori tempo

1

Macere

Fuori tempo

1

Torretta

Fuori tempo

1

(La squadra della via Giulianello che ha vinto il salto alla corda maschile)

E veniamo al fatidico Taglio del tronco che se nella prima manche aveva visto in netto vantaggio via Giulianello, a causa di un errore la contrada è precipitata al 6° posto, decretand, invece, il raggiungimento del primo posto per via Velletri. Il regolamento del Taglio del tronco, infatti, prevede che il tempo parta non appena la sega viene in contatto con il tronco. Durante il riscaldamento nella fase di posizionamento i giocatori di via Giulianello senza accorgersene hanno sfiorato il tronco e i giudici hanno avviato il tempo. Quando se ne sono accorti ormai era troppo tardi e la vittoria sfumata via. In 9 secondi e 92 decimi, invece, LucianoLanna, Valentino Pompa, Renato Lanna e Daniele Gentili hanno regalato il primo posto a via Velletri. Una vittoria certamente meritata per il grande impegno, ma anche un po’ amara per i concorrenti sfortunati, come ha sottolineato Daniele Gentili: "E' un gioco molto complicato ti giochi tutto in 4 secondi, ci vuole un anno di preparazione. Mi dispiace per la via Giulianello, che per un piccolo errore non ha potuto fare molto meglio. Dedico questo gioco a una persona che mi aspettava con un piatto di pasta in mano, sullo stand [la mamma scomparsa da qualche anno, ndr]”.

Classifica Taglio del tronco:

Contrada

Tempo

Punti

Via Velletri

9 secondi 92 decimi

12

Centro storico

14 secondi 50 decimi

9

Valli

14 secondi 95 decimi

8

Selvatico

16 secondi 57 decimi

7

Colubro

17 secondi 92 decimi

6

Via Giulianello

19 secondi 17 decimi

5

Macere

20 secondi 74 decimi

4

Maiotini

23 secondi 02 decimi

3

Via Latina

25 secondi 67 decimi

2

Torretta

55 secondi 25 decimi

1

(La squadra della via Velletri che ha vinto il taglio del tronco)

E ancora via Velletri sbaraglia la concorrenza anche nella Corsa con la conca, di cui la coppia formata da Michele Donnini e Paola Mancini si dimostra per l’ennesimo anno consecutivo quella vincente: “È un gioco su cui lavoriamo tanto, quest’anno ci siamo migliorati in confronto all’anno scorso” ha dichiarato Michele Donnini. “Ringraziamo tutte le persone che ci sono state vicine, il capitano Alfredo, Martina, Matteo, Elia e tutte le persone che ci sono attorno. Dedichiamo la vittoria alla contrada” e, ha aggiunto Paola Mancini, “Lanno scorso ho dedicato la vittoria a mio nonno, quest’anno voglio dedicarla a mia zia”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Classifica Conca:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Contrada

Litri

Punti

Via Velletri

119,30 lt

12

Selvatico

115,40 lt

9

Macere

111,70 lt

8

Centro storico

110,30 lt

7

Via Giulianello

100,900 lt

6

Vuoi la tua pubblicità qui?

Via Latina

94,90 lt

5

Torretta

89, 80 lt

4

Valli

87,30 lt

3

Colubro

81,90 lt

2

Maiotini

20,40 lt

1

(La squadra della via Velletri che ha vinto la corsa con la conca)

Nel corso della serata di ieri, inoltre, è stato ufficializzato il recupero della Corsa con la carrettella, prevista per la mattina di domenica 12 agosto. Questa sera, venerdì 10 agosto, alle 19:30 è previsto il Percorso del contadino, mentre alle 21:00 si disputerà la seconda manche del Tiro alla fune.

La Redazione de Il Quotidiano del Lazio augura un grandissimo in bocca al lupo ai concorrenti impegnati nelle sfide di oggi.

Classifica generale:

Contrada

Punti

Via Velletri

122

Selvatico

78

Via Giulianello

73

Centro storico

70

Macere

69

Via Latina

66

Maiotini

62

Colubro

59

Valli

54

Torretta

39

 

Foto di Giancarlo Ritieri, Fotostyle

LEGGI ANCHE:

Artena, Palio, 5° giorno, via Velletri inarrestabile

https://www.ilquotidianodellazio.it/articoli/31132/artena-palio-5-giorno-via-velletri-inarrestabile

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento