Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Maggio 2021

Pubblicato il

Artena, senza illuminazione stradale al Selvatico da due settimane

di Redazione

Ci scrive un lettore: "Questa situazione sta provocando un forte disagio agli abitanti oltre a essere un problema di sicurezza pubblica"

Riceviamo e pubblichiamo da un nostro lettore la seguente lettera: “sono ormai due settimane che in via Selvatico (ex contrada Selvatico) ad Artena, siamo senza illuminazione stradale. Questa situazione sta provocando un forte disagio agli abitanti oltre a essere un problema di sicurezza pubblica (di cui non mi pare che la Polizia Locale si stia facendo carico). Ho telefonato numerose volte al call center che si occupa di raccogliere le segnalazioni circa l'illuminazione pubblica. Dopo una settimana sono stato finalmente contattato dal tecnico (di quella che presumo sia CPL Concordia) il quale mi ha detto che il problema è stato causato da operai che sono intervenuti per riparare un guasto idrico per conto di Acea e che erroneamente hanno tranciato un cavo elettrico durante i lavori di scavo. Il tecnico stesso, ha prontamente informato l'assessore ai lavori pubblici di Artena, l'assessore Pecorari, che si è impegnato a far riaprire, lo scavo per la riparazione. Tutto questo, dopo due lunghe settimane, non è ancora accaduto e noi siamo ancora al buio”.

Dalla Redazione abbiamo contattato l’Assessore ai lavori pubblici Domenico Pecorari e gli abbiamo chiesto delucidazioni: “in questi giorni abbiamo più volte sollecitato Acea e Cpl per il ripristino dell’illuminazione in via Selvatico. L’Acea dovrà riaprire lo scavo e Cpl riparerà il cavo. Se tutto questo nei prossimi giorni non avverrà gli scriveremo, ma sono certo che entro martedì le due società interverranno: entrambe le aziende sono state sempre a disposizione”.  

Vuoi la tua pubblicità qui?

LEGGI ANCHE:

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

Vuoi la tua pubblicità qui?

27 gennaio, il silenzio di Auschwitz e il giorno della memoria

Addio al cellulare in classe? Ecco quello che ci scrive uno studente…

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento