Vuoi la tua pubblicità qui?
05 Dicembre 2020

Pubblicato il

Artena, Simu sempre nù de Maiotini col botto

di Manuel Mancini

Lo spettacolo in dialetto artenese sta riscuotendo un grande successo

Venerdì 10 e sabato 11 gennaio sono state le prime due serate dello spettacolo all’artenese di Simo sempre nù de Maiotini. “La macchina del tempo” è il titolo del comicissimo evento che viene interpretato dai ragazzi e che ha già avuto più di quattrocento spettatori. Spettacolo scritto da Daniele Trulli ed eseguito dallo stesso nei panni di nonno N’Tonino accompagnato dal fratello in scena Cristian Acciarito nel ruolo di Zio Romeo, dalla moglie Marisa interpretata da Sabrina Acciarito e dai nipoti Natasha, Silvio e Fischietto rispettivamente Chiara Di Cori, Cristian Calabrese e Alessio Ciafrei. Quest’ultimo si calerà anche nella parte di Brenda nel secondo atto. La trama gira intorno a questa scatenata famiglia ambientata nel vivere le vicende del giorno d’oggi: facebook, twitter, soap opera… Altri personaggi presenti sono Il Professore Luciano Palone, Ridg il filippino Gabriele Coculo, Metirda la postina Anna Luzzi e Maria Michela Rovitelli. Una doppia scenografia bellissima arricchisce la stupenda rappresentazione, illuminata dalle luci di Daniele Pecorari. Le musiche sono di Francesca Angelini l’audio gestito da Giulio Vitelli, mentre l’aiuto regia è di Manuel Mancini e di Walter Talone. Altri collaboratori del gruppo Natale Ciafrei, Debora Fontana, Alessia Monaco, Alessandro De Angelis, Silvia Talone, Cristina Spaziani e Andrea Martini. Il resto della trama e un personaggio misterioso ma divertentissimo non resta che scoprirli andando a vedere Simo sempre nù de Maiotini al Palazzaccio di Artena nelle rispettive date: sabato 18 e 25 gennaio alle 21.00 e domenica 19 alle 18.00.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento