25 Ottobre 2021

Pubblicato il

Artena, trattore si ribalta e schiaccia 35enne. Ennesimo incidente mortale con il mezzo agricolo

di Chiara Fedeli
Nell'articolo alcune misure utili per prevenire simili tragedie

La tragedia è avvenuta intorno alle 11:00 di questa mattina in via Lo Schiavo ad Artena, Comune in provincia di Roma. L’uomo di 35 anni è deceduto a seguito di un incidente con il suo trattore. Il mezzo pesante si è ribaltato mentre il 35enne ne era alla guida, e per la vittima non c’è stato nulla da fare.

Sul posto è immediatamente giunto il personale della Squadra 16A del distaccamento di Colleferro; i soccorsi però, non hanno potuto far altro che constatare il decesso del guidatore. Sono attualmente in corso gli accertamenti per chiarire la dinamica dell’incidente; la salma è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Informazioni utili per prevenire eventi drammatici

A seguito dei numerosi casi di gravi infortuni dei lavoratori alla guida dei trattori agricoli o forestali, sono state redatte delle specifiche linee guida. L’obiettivo è quello di limitare e prevenire questo tipo di incidenti, spesso fatali data la stazza dei mezzi pesanti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

In un documento diffuso dall’Inail, in particolare, è indicato che “per i trattori agricoli o forestali, i principali sistemi di prevenzione a fronte del pericolo di ribaltamento sono essenzialmente rappresentati da sistemi di prevenzione di tipo passivo, cioè finalizzati ad evitare che il verificarsi dell’evento pericoloso comporti conseguenze per l’incolumità del lavoratore. I sistemi di protezione generalmente adottati nel caso dei trattori si basano sul principio di mantenere l’operatore all’interno di un “volume di sicurezza” o “zona libera“, in tal modo infatti, il rischio per l’operatore di restare schiacciato tra le parti costituenti il trattore ed il suolo può essere ragionevolmente escluso”.

A tal fine occorre innanzitutto che il trattore sia equipaggiato con:

  1. Un vero e proprio dispositivo di protezione in caso di capovolgimento del trattore, ossia una struttura adeguatamente rigida installata direttamente sul trattore, avente essenzialmente lo scopo di garantire un volume di sicurezza destinato a contenere l’operatore (telaio di protezione);

2. un dispositivo che, indipendentemente dalle condizioni operative del trattore, trattenga l’operatore al posto di guida (cintura di sicurezza).

Maggiori informazioni sono disponibili sulla pagina di Puntosicuro.it, cliccando al seguente link.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo