Lunedì 27 Gennaio 2020 ore 16:52
CRONACA ROMA
Cambia il vertice della polizia romana
Massimo Maria Mazza lascerà la Questura: il suo posto verrà preso quasi sicuramente da Niccolò D'Angelo

Un possibile trasferimento era nell'aria già da tempo e da oggi probabilmente sarà ufficiale: Massimo Maria Mazza, questore di Roma dal gennaio di quest'anno, lascerà la Questura, diretto verso gli uffici del personale del Viminale. Quasi sicuramente il suo posto verrà occupato dal collega Niccolò D'Angelo, poliziotto dal curriculum degno di nota, ex questore di Perugia, attualmente impegnato nella Direzione centrale Immigrazione e frontiere della Polizia di Stato a Roma.

Quali sono le cause di questa inaspettata "promozione"? Probabilmente, come è stato fatto notare da altre testate giornalistiche, causa principale di tale scelta sono stati i problemi di ordine pubblico che, ormai da molto, forse troppo tempo, disturbano la tranquillità dei cittadini romani. Vanno menzionati ad esempio i disagi avvenuti durante la finale di Coppa Italia del maggio scorso in cui trovò la morte il tifoso napoletano Ciro Esposito, o l'inefficacia delle forze dell'ordine durante la partita di Champions’ League tra la Roma e il Cska Mosca, nel sedare le agitazioni all'interno del settore russo. 

Dunque c'è bisogno di qualcuno che sappia il fatto suo e che conosca ogni angolo di Roma: chi meglio del candidato Niccolò D'Angelo? Originario di Trapani, è stato già questore di Latina e di Perugia. Trasferito a Roma nel 1977, ha ricoperto delicati incarichi, tra cui la direzione di diversi commissariati, l'Antiterrorismo e la squadra mobile. Ebbe anche un ruolo importante nello smantellare la famigerata Banda della Magliana, il cui ruolo è stato ripreso anche nel famoso "Romanzo Criminale"


ARTICOLI CORRELATI
Sostituisce Fulvio Della Rocca. La nomina è arrivata il 17 dicembre
L'operazione è iniziata all'alba e vede coinvolti 250 uomini della Polizia di Stato
Nel corso del debriefing, è emersa una evidente predisposizione, riscontrata soprattutto nella tifoseria ospite, a mantenere un atteggiamento non rispettoso delle regole
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
PERCHÉ IL LINGUAGGIO CALCISTICO SEMBRA INCITAMENTO DI TRINCEA? Roma. Derby,la mia auto presa a calci e sputi fuori dallo stadio perché disabile
Da neuropsichiatra comprendo la frustrazione delle persone che si identificano solo con la loro squadra
Data di pubblicazione: 2020-01-27 13:12:26
1
I Vigili del Fuoco sono intervenuti tempestivamente ma di uno dei due conducenti si è potuta solo constatare la morte
Data di pubblicazione: 2020-01-27 11:39:06
2
Il nonno frequentando casa della nipote ne avrebbe abusato per portare a termine una serie di giochi erotici sulla piccola
Data di pubblicazione: 2020-01-26 19:11:29
3
PERCHÉ IL LINGUAGGIO CALCISTICO SEMBRA INCITAMENTO DI TRINCEA? Roma. Derby,la mia auto presa a calci e sputi fuori dallo stadio perché disabile
Da neuropsichiatra comprendo la frustrazione delle persone che si identificano solo con la loro squadra
Data di pubblicazione: 2020-01-27 13:12:26
1
Il presidente del gruppo Goia: "Abbiamo creduto nel governo giallo-verde, ora siamo di nuovo spremuti come limoni"
Data di pubblicazione: 2020-01-10 12:30:56
2
I soccorsi sanitari hanno constatato lo schiacciamento degli arti inferiori, disponendo il trasporto attraverso l'eliambulanza al Policlinico Agostino Gemelli di Roma FOTO
Data di pubblicazione: 2020-01-11 19:27:55
3
Poco prima delle 6:00 un’abitazione in via Fontanelle è andata a fuoco, sembrerebbe a causa di un cortocircuito
Data di pubblicazione: 2020-01-01 13:04:10
4
Scoperta, nei pressi della sua abitazione al centro cittadino, una rete commerciale di sostanze stupefacenti
Data di pubblicazione: 2020-01-21 10:50:21
5
Incidente stradale sulla Strada Statale 4, in cui sono rimaste coinvolte due autovetture
Data di pubblicazione: 2020-01-05 16:03:59
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]