Giovedì 18 Aprile 2019 ore 22:22
CRONACA FROSINONE
Vibratore incastrato nel retto: operato un 40enne a Frosinone
Incredibile vicenda all'ospedale Spaziani: è stato necessario sedare l'uomo per rimuovergli lo stimolatore

Non è riuscito a controllare la sua passione e così, ben presto, il piacere si è trasformato in dolore. Davvero surreale la scena alla quale hanno dovuto assistere i medici dell'ospedale Spaziani di Frosinone, che hanno dovuto effettuare un soccorso a dir poco inusuale e particolare.

Un uomo di circa 40 anni, infatti, si è presentato al nosocomio con un vibratore finito all'interno del retto. In preda al dolore, ha chiesto aiuto per l'inconveniente e così il personale medico non ha potuto fare altro che sedarlo e rimuovere lo stimolatore erotico. Stando ad alcune indiscrezioni trapelate, sembra che al suo arrivo l'uomo, nonostante lo spiacevole problema, si fosse presentato in ospedale in maniera piuttosto pacata ma alla fine sarebbe subito andato via dopo l'intervento, senza ringraziare i medici.


ARTICOLI CORRELATI
Il ragazzo, un pittore edile di Strangolagalli, viaggiava su una Punto guidata da un 18enne, rimasto gravemente ferito
Un uomo di circa 60 anni è stato elitrasportato al Gemelli dopo essere stato travolto vicino l'uscita del GRA
Oltre 600 autovetture rimosse o bloccate da ganasce in un solo mese
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Scontro mortale nella galleria di Sant’Antonio al Monte nella canna verso Ascoli
2
Ceccariglia, poliziotto in pensione, era molto conosciuto in paese per la sua passione per le auto e le corse
3
I Carabinieri della Compagnia di Tivoli stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari
4
Il sisma rilevato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia
5
L’operazione "Gramigna", la scorsa estate, ha già interessato 37 appartenenti al clan Casamonica
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]