Mercoledì 22 Maggio 2019 ore 18:42
CRONACA ROMA
Roma, sequestrata dalle cognate insieme ai figli piccoli
La donna sequestrata forse per ritorsione a causa della separazione dal marito. I figli non potevano andare a scuola

Sequestrata dalle due ex cognate, per giunta insieme ai tre figli. La surreale vicenda è accaduta nel mese di maggio a Roma, dove due donne hanno costretto ad abbandonare la propria casa per trasferirsi in un'altra abitazione. Le due donne sono riuscite a imporre la propria volontà minacciando la cognata di sfregiarla con l'acido e avvisandola che se non avesse obbedito non avrebbe più visto i suoi tre figli.

A scatenare la follia delle donne sarebbe stata la separazione della vittima dal marito, fratello delle sequestratrici. E' iniziato così un periodo infernale, nel quale ai bambini è stato impedito addirittura di recarsi a scuola, mentre la donna è stata chiusa in casa e privata di ogni contatto con l'esterno.

Le cose sono cambiate quando la vittima è riuscita a scappare e a denunciare i fatti alla Squadra Mobile di Roma, che ha ritenuto fondato il racconto delle violenze subite. Sono scattate, così le operazioni per l'arresto delle cognate e del recupero dei bambini, che la madre non aveva potuto portare con sé essendo piuttosto piccoli. Ora le donne dovranno difendersi dall'accusa di sequestro di persona, violenza privata, lesione personale aggravata e ingiuria.


ARTICOLI CORRELATI
Un 41enne romano ha avvicinato la donna sulla Tiburtina e l'ha portata in un appartamento in zona Colli Aniene
Arrivano due nuove reati che verranno inseriti nel Codice penale per punire i pirati della strada: omicidio e lesioni
E' successo ieri a Roma, dove un 25enne indiano ha tentato di violentare 2 donne diverse
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Sequestrati 243 chili di droga
2
I dissidi tra padre e figlia erano frequenti. E' da capire se la giovane donna abbia agito per difendersi da un'aggressione del padre
3
Il padre ha buttato giù la porta, e ha visto il corpo a terra della figlia che non dava segni di vita; inutili i tentativi disperati di rianimarla
4
L'accusa per la 19enne Debora è stata derubricata in eccesso colposo di legittima difesa

5
Da segnalare che all'interno della stazione ferroviaria di Frosinone manca un sistema di videosorveglianza
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]