Domenica 21 Luglio 2019 ore 23:59
CRONACA ROMA
Esplosione di una pizzeria a Torpignattara FOTO
Ustionati due uomini, grande paura tra i residenti: distrutte alcune auto parcheggiate e danneggiati alcuni negozi

Grosso spavento intorno alle 18.15 di ieri sera in una pizzeria a Roma nel quartiere di Torpignattara, in via Laparelli 67. Il locale è stato interessato da una fortissima esplosione, chiaramente udita da residenti e passanti, che si sono spaventati e hanno allertato i soccorsi.

Lo scoppio è avvenuto quando il locale era chiuso ma all'interno vi erano i titolari, padre e figlio rispettivamente di 68 e 43 anni. Stando alle prime informazioni giunte sarebbe stata una loro manovra mal riuscita durante alcuni lavori di manutenzione dell'impianto a gas a causare lo scoppio. I due uomini sono rimasti ustionati e non sono ancora chiare le loro condizioni di salute. C'è chi parla, infatti, di una situazione gravissima del figlio e di ustioni serie ma meno preoccupanti. Altri sostengono che, per quanto serie siano le ustioni riportate, i due non correrebbero grossi rischi.

Le certezze sono che gli uomini sono attualmente ricoverati all'ospedale Sant' Eugenio ma anche la violenza dell'esplosione, capace di distruggere la serranda della pizzeria e alcune auto parcheggiate in zona, oltre che danneggiare i negozi nelle vicinanze. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco, la Polizia, i Carabinieri e  gli agenti del V gruppo Prenestino della polizia locale di Roma Capitale. Per precauzione è stato fatto evacuare una parte del palazzo nel quale è situata la pizzeria per consentire ai Vigili del Fuoco di accertare se la deflagrazione avesse causato criticità strutturali. Per fortuna, la tenuta dell'edificio non è stata messa a rischio e così i residenti hanno potuto fare rientro nelle proprie abitazioni.


ARTICOLI CORRELATI
Erano titolari di un centro in via della Verdura, all'interno del quale favorivano la prostituzione di 12 ragazze
Nella scorsa notte teppisti in azione: distrutti cartelli stradali, fioriere e vetrine pubblicitarie
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Nonostante i divieti e i servizi offerti dagli stabilimenti balneari, resiste il pranzo al sacco in spiaggia...
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]