Mercoledì 19 Giugno 2019 ore 19:21
SPORT ROMA
Italia vs Irlanda di Wheelchair Rugby a Roma FOTO E VIDEO
Incontro perso per 58 a 38 giocato benissimo dagli Azzurri

Per la Nazionale italiana di Wheelchair Rugby la partita contro l’Irlanda è stata una giornata speciale. Gli Azzurri, per per la prima volta a Roma, hanno regalato al pubblico dell’Arena Altero Felici della Stella Azzurra uno spettacolo di sport e di grandi emozioni, mettendo in campo il loro agonismo e tutta la loro carica.

Nonostante la sconfitta per 58-38, la squadra italiana ha lottato già dalle prime battute, restando a soli -5 punti dall’avversaria alla fine del primo tempo (13-8). Grazie alla velocità di alcuni suoi atleti, la rappresentativa irlandese è riuscita comunque ad incrementare la distanza a +10 (28-18) nel secondo quarto e a prendere il largo nel terzo (45-28). Nelle ultime frazioni di partita l’Italia ha espresso il suo miglior gioco, ma gli irlandesi hanno fatto prevalere la loro maggiore compattezza e preparazione atletica.

Luca Pancalli, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, ha esortato gli atleti e i presenti a continuare a lavorare in questa direzione: “Il CIP fatica non poco a promuovere lo sport per persone disabili nel nostro paese. Passione, determinazione e cuore sono emozioni identiche che provano e  trasmettono gli atleti normodotati e disabili. I ragazzi e i bambini che sono qui oggi rappresentano le nuove generazioni che costruiranno un paese migliore senza differenze”.

Dello stesso tenore l’intervento del Presidente della FISPES, Sandrino Porru: “È una giornata indimenticabile quella di oggi dove il mondo olimpico e paralimpico si uniscono assieme perché lo sport è la casa di tutti. La nostra missione è quella di creare un movimento sempre più unito. È importante continuare a sostenere il Rugby in carrozzina e iniziative di promozione come queste perché i ragazzi possano continuare ad esprimere le loro potenzialità. Lo sport è una scuola di vita che riesce a costruire una società viva”.

A fare da madrina al test match c’era l’attrice Nancy Brilli: “È la prima volta che partecipo ad un evento del genere  e non sarà sicuramente l’ultima. Ho visto una grande forza e una grande energia in questi giocatori, uno spettacolo bellissimo da vedere”.

L’atmosfera di festa è poi proseguita con il Terzo Tempo all’Unione Rugby Capitolina dove si sono svolte le premiazioni e allo Stadio Olimpico, dove le due Nazionali di Wheelchair Rugby sono state accolte con grande calore dagli oltre 60.000 spettatori presenti per il big match Italia-Irlanda del 6 Nazioni. 


ARTICOLI CORRELATI
Partecipano anche Luca Pancalli, presidente del Comitato italiano Paralimpico e Gianni Petrucci, sindaco di San Felice
La RunFest scatterà già da martedì 2 nel vicino Stadio dei Marmi, si tratta di una vera e propria festa dell’atletica
L’Europeo è alle porte, domani l’Italia affronterà l’ultimo test prima della spedizione in Francia, dove l’attende un girone di fuoco
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
Tra il club e la bandiera la rottura è definitiva: i motivi sono molteplici ma non ancora del tutto chiari
2
L'ex difensore di Lazio e Milan approda in ciociaria
3
Le parole del Capitano, che ha sottolineato di non aver mai avuto alcun peso nella dirigenza
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]