Martedì 21 Gennaio 2020 ore 06:31
CRONACA
Carlo Cracco ci ricasca: "Nella gricia ci va la cipolla"
Nell'ultima puntata di MasterChef ha rimproverato un concorrente per non aver messo la cipolla nella gricia

In ossequio alla par condicio, Carlo Cracco ha stravolto anche la ricetta della pasta alla gricia. Dopo la querelle nata dalla sua affermazione relativa all'aglio nell'amatriciana, il popolare chef ha fatto una gaffe sulla gricia. E'accaduto nell'ultima puntata di MasterChef. Durante il pressure test era prevista la realizzazione di un piatto con la celebre ricetta di Grisciano, frazione di Accumoli. La ricetta originale prevede che gli ingredienti utilizzati siano guanciale, pecorino romano e pepe nero.

Evidentemente, Cracco la pensa in modo diverso, visto che ha rimproverato il concorrente Stefano per non aver utilizzato la cipolla. A quel punto Stefano, 43enne agente immobiliare, ha provato sommessamente a prendere la parola, facendo notare che nella gricia la cipolla non va messa. Lo chef stellato, tuttavia, non ha fatto una piega e, anche con un pizzico di fastidio, ha affermato: "Nella gricia la cipolla ci va, eccome". Anche uno degli altri giudici di MasterChef, Joe Bastianich, si è schierato al fianco di Cracco, dicendo a Stefano: "Prova a dire questo a un tassista romano".

Premesso che la domanda andrebbe fatta in primis a un abitante di Grisciano e non di Roma, visto che la ricetta è nata nella frazione di Accumoli, provincia di Rieti, comunque sia l'ipotetico tassista romano avrebbe dato ragione a Stefano e avrebbe magari invitato Cracco a fare un ripasso su come si preparano le ricette dell'amatriciana e della gricia.


ARTICOLI CORRELATI
Gli amministratori amatriciani sono rimasti sconcertati da quanto accaduto nella trasmissione "C'è posta per te"
"I problemi veri sono altri. Forse il sindaco ha colto l'occasione per fare un po'di pubblicità ad Amatrice"
Uscita infelice del presidente della Lazio: "Con un occhio gioca a biliardo e con l'altro mette i punti"
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Il terribile scoppio in una palazzina in via Capo Soprano
Data di pubblicazione: 2020-01-20 10:04:52
2
Il blitz all'alba è ancora in corso su Viterbo, Frosinone, fino a Reggio Calabria
Data di pubblicazione: 2020-01-20 08:07:29
3
In alcune aree, tra cui l'Europa occidentale, è impossibile inviare contenuti multimediali quali video e messaggi vocali
Data di pubblicazione: 2020-01-19 19:04:08
4
L'OMICIDIO DI SERENA MOLLICONE NEL GIUGNO 2001 Delitto di Arce, l'Arma dei carabinieri si costituisce parte civile
Dopo 18 anni di indagini e depistaggi l'Arma dei Carabinieri prende posizione sul caso Mollicone
Data di pubblicazione: 2020-01-20 10:37:32
5
In corso le operazioni dei Vigili del Fuoco per mettere in sicurezza la zona e fare rilievi del caso. Un cedimento del manto stradale di circa 40 metri quadrati
Data di pubblicazione: 2020-01-20 11:51:24
1
Il presidente del gruppo Goia: "Abbiamo creduto nel governo giallo-verde, ora siamo di nuovo spremuti come limoni"
Data di pubblicazione: 2020-01-10 12:30:56
2
I soccorsi sanitari hanno constatato lo schiacciamento degli arti inferiori, disponendo il trasporto attraverso l'eliambulanza al Policlinico Agostino Gemelli di Roma FOTO
Data di pubblicazione: 2020-01-11 19:27:55
3
Poco prima delle 6:00 un’abitazione in via Fontanelle è andata a fuoco, sembrerebbe a causa di un cortocircuito
Data di pubblicazione: 2020-01-01 13:04:10
4
Incidente stradale sulla Strada Statale 4, in cui sono rimaste coinvolte due autovetture
Data di pubblicazione: 2020-01-05 16:03:59
5
I Monti Prenestini sono molto ricchi di biodiversità. Oltre al ritorno del cervo, anche la presenza del gatto selvatico, dato quasi per estinto, è un segnale molto importante
Data di pubblicazione: 2020-01-12 17:50:49
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA
4
IL SINDACO SANNA: "COLLEFERRO DIFFERENZIA AL 70%, ROMA AL 46%"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]