Mercoledì 24 Luglio 2019 ore 06:51
CULTURA ROMA
Roma, Idi di marzo 2015: apertura straordinaria dell'Area Sacra
Domenica 15 alle 12 e alle 15,30, apertura straordinaria nell'area sacra di Largo Argentina con il Gruppo Storico romano
Idi di Marzo del Gruppo storico romano

Per la prima volta rievocheremo le "idi di marzo" all'interno dell'Area Sacra di Largo di Torre Argentina. Questo il programma:

15 MARZO 2015 - PROGRAMMA

09.45 Apertura dell’Area Sacra di Largo Argentina con visite guidate e formazione dei gruppi.

11.30 Inaugurazione della giornata con apposizione dei nuovi pannelli illustrativi e distribuzione del pieghevole. Saranno presenti: il Sovrintendente Capitolino ai Beni Culturali Claudio Parisi Presicce, il Presidente della Camera di Commercio di Roma Giancarlo Cremonesi, il Direttore Scientifico Marina Mattei, il Direttore dell’Area Tecnica Maurizio Anastasi, il Presidente del GAR Gianfranco Gazzetti, il Presidente del Gruppo Storico Romano Sergio Iacomoni, il Presidente dell’Associazione Colonia Felina Torre Argentina Silvia Viviani.

12.00  Rievocazione del Gruppo Storico Romano

12.45 - 15.00 Visite guidate

15.30  Rievocazione del Gruppo Storico Romano

Il Gruppo Storico Romano, che dal 1994 è impegnato nella divulgazione e ricostruzione della storia dell’antica Roma, rievocherà i tragici episodi che il 15 marzo del 44 a.C. portarono alla morte Gaio Giulio Cesare. La rappresentazione, in costume, con ricostruzione rigorosamente filologica, di concerto con la Sovrintendenza Capitolina e con la supervisione della Direzione Scientifica dell’Area e del Dipartimento di Scienze Storiche, Filosofiche-Sociali, dei Beni Culturali e del Territorio dell'Università di Roma "Tor Vergata", si articolerà in tre scene.

Nella prima, Marco Antonio, Catone, Cicerone, senatori e tribuni della plebe sono protagonisti della riunione del Senato al termine della quale Cesare è dichiarato nemico pubblico di Roma. La seconda riproporrà l’arrivo di Cesare nella Curia e l’incontro con l’aruspice Spurinna, che lo aveva ammonito: “Cesare, guardati dalle Idi di Marzo!”. Seguirà l’assassinio con ventitré pugnalate. La terza e ultima scena riproporrà il discorso di Bruto e l’orazione di Marco Antonio durante il funerale di Cesare, nel Foro Romano (Discorso di Marco Antonio dal Giulio Cesare di Shakespeare).

Sono previste due repliche: la prima alle ore 12.00, la seconda alle ore 15.30, ciascuna della durata di 45 minuti. La regia è curata dall’associazione “Imprenditori di Sogni”.


Andrea Buccolini
* Responsabile relazioni Esterne
Gruppo Storico Romano


ARTICOLI CORRELATI
La Legio XXX Ulpia Victrix e il Gruppo Storico Romano presentano la 2° edizione di S.P.Q.R. Senatus Populusque Romanus
E' stato inaugurato il primo e unico "Villaggio di Babbo Natale " a Roma, realizzato dal Gruppo Storico Romano
Compagnie provenienti da tutta Italia si esibiranno nell’affascinante Arena di via Appia Antica 18
I PIU' LETTI IN CULTURA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
2
Ci scrive uno degli alunni della V elementare nella quale insegnava il maestro Alberto Manzi
3
"Il più grande sepolcro circolare dell'età antica, grazie al finanziamento di 6 milioni di euro arrivato dalla fondazione Tim tornerà al suo splendore"
4
LA PREZIOSA OPERA DI BRONZO "MITO MEDITERRANEO" Roma assegnato il premio Capitale Fair Play Italia 2017 a Sergio Pirozzi
“Mito Mediterraneo” realizzata dalla Scultrice Alba Gonzales, sono stati: Sergio Pirozzi, Sindaco di Amatrice, Capitale Fair Play Italia 2017
5
Potrebbe trattarsi addirittura di un antico albergo dell'età imperiale
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]