Giovedì 13 Dicembre 2018 ore 12:13
SPETTACOLI ROMA
Iacchetti su Gaber al Salone Margherita di Roma FOTO
"Chiedo scusa al Signor Gaber" mercoledì 18 marzo
Marcello Franzoso, Enzo Iacchetti, Witz Orchestra

“Chiedo scusa al Signor Gaber”. Mercoledì 18 marzo alle ore 21,00 Enzo Iacchetti debutterà con il suo spettacolo al Salone Margherita di Roma.

L'esigenza di un omaggio al più grande cantautore del ‘900 viene da Enzo Iacchetti come un irrefrenabile desiderio per suggellare la sua amicizia anche a 12 anni dalla sua scomparsa. Nel 2010, nasce il disco che dà il titolo allo show.

Mario Luzzato Fegiz, sulle pagine del Corriere della Sera, scrive: “Con la triestina Witz Orchestra ed il maestro Marcello Franzoso al pianoforte, Iacchetti compie la rifondazione del repertorio di Gaber. I brani sono riscritti e farciti da inserti musicali di varie provenienze, da Jovanotti a Zucchero. Le canzoni diventano un esilarante Helzapoppin, Barbera e Champagne, Porta Romana, Il Cerutti Gino,Il Riccardo, La Torpedo Blu, insomma tutta la prima produzione di Gaber rivista e con perizia arrangiata. Un geniale scempio”.

Nello spettacolo dal vivo, Enzo recita, tra un brano e l'altro, monologhi originali scritti insieme al suo autore Giorgio Centamore che parlano ancora oggi di un'Italia Medioevale in attesa di un nuovo Rinascimento. Omaggio anche al grande Enzo Jannacci con “Una fetta di limone” diventata famosa grazie al duo Jaga Brothers.

Uno show che ci fa riscoprire un Gaber attualissimo ed un Iacchetti vero animale da palcoscenico. La scenografia, già colorata da luci all'avanguardia, è farcita dalle opere luminose di Marco Lodola, artista conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo; quindi uno show gioioso, che ricorda un Gaber allegro, all'apparenza meno impegnato ma nello stesso tempo cinico ed attuale anche nelle sue canzoni da TV in bianco e nero.

Enzo Iacchetti, da quest’anno direttore artistico del Salone Margherita, ha strutturato insieme a Nevio Schiavone nuovo patron del Salone Margherita e al collaboratore artistico Demo Mura, un progetto di rilancio di uno dei più antichi e importanti teatri del varietà italiano, del quale anche  questo spettacolo ne fa parte.


ARTICOLI CORRELATI
Al Teatro Lo Spazio bellissima serata con Enzo Iacchetti che presenta "Chiedo scusa al Signor Gaber"
Gli Oblivion hanno presentato il loro nuovo spettacolo "Oblivion.Zip" raccogliendo un grande successo VIDEO
Tutto nuovo, nuovi spettacoli, nuova comicità, nuovo direttore artistico Enzo Iacchetti al Salone Margherita FOTO
I PIU' LETTI IN SPETTACOLI I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Tanti amici invitati alla Limonaia per i 45 anni di Ilfrida Ismolli
2
Dopo una discussione famigliare Giancarlo Magalli viene portato in ospedale perché ha ricevuto "La botta in testa" FOTO
3
Leggendo della morte di Aldo Reggiani... Quando in tv irruppe "La freccia nera"
4
La star internazionale del cinema per adulti testimonial di “Miss Sana e Bella”
5
Lillo & Greg Best of mette in scena un frizzante “varietà” che ripropone tutti cavalli di battaglia della famosa coppia comica
1
La lista dei film che vi faranno vivere la più calda atmosfera natalizia di sempre
2
Vita e morte della reginetta delle pin up, Bettie Page
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency