Venerdì 22 Novembre 2019 ore 07:57
POLITICA ARSOLI
Acqua pubblica, sindaci diffidati non mollano
Incontro ad Arsoli dei sindaci della Valle dell'Aniene: chiesto vertice con Zingaretti e Refrigeri
Un'immagine dell'incontro dei sindaci avvenuto ad Arsoli

I sindaci della valle dell’Aniene, e non solo, non mollano, piuttosto rilanciano. E’ scontro aperto ormai sulla diffida, con tanto di minaccia di commissariamento, inviata dalla Regione Lazio a consegnare il servizio idrico ad Acea. Nella giornata di sabato i primi cittadini “dissidenti” si sono incontrati ad Arsoli, proclamando lo stato di agitazione e chiedendo un incontro al Presidente Nicola Zingaretti e all’assessor Regionale alle Infrastrutture, Fabio Refrigeri.  

Con l’adesione del “Forum italiano dei movimenti per l’acqua” e del “Coordinamento enti locali per l’acqua bene comune” si sono riuniti sabato i sindaci dei seguenti comuni: Agosta, Arsoli, Canale Monterano, Capena, Morlupo, Cerreto Laziale, Corchiano, Labico, Roviano, Trevi nel Lazio e Paliano. Oltre alle cittadine della valle dell’Aniene hanno appoggiato la protesta anche realtà importanti come Cassino, Ladispoli e Civitavecchia.

I sindaci chiedono innanzitutto il rispetto della legge regionale n°5/2014 "Tutela, governo e gestione pubblica delle acque" . Per tale ragione – osservano i primi cittadini – essendo una legge approvata all’unanimità un anno fa dal Consiglio Regionale, la diffida inviata dalla stessa Regione Lazio appare paradossale. Tale legge prevede che sia la Regione a individuare gli ambiti di bacino idrografico e, al fine di costituire formalmente le Autorità di detti ambiti, ad essa spetti il compito di disciplinare le forme e i modi della cooperazione fra gli enti locali e le modalità per l’organizzazione e la gestione del servizio idrico integrale. I sindaci dissidenti chiedono pertanto la mera applicazione di una legge già esistente e sollecitano l’interruzione della diffida e l’individuazione degli ambiti di bacino.

  


ARTICOLI CORRELATI
I comitati per l'acqua a fianco dei comuni che hanno ricevuto la diffida a cedere gli impianti idrici ad Acea
Sommario: il biondo Nick, voce in falsetto de I Cugini di Campagna, ha lasciato il gruppo e gli altri gli vietano di usarne il nome
26 comuni chiedono l'annullamento delle diffide della Regione Lazio, opponendosi allo "Sblocca Italia"
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Nei centri principali a raddoppiare la media dei suoi consensi è anche Italia Viva di Matteo Renzi
Data di pubblicazione: 2019-11-18 06:35:58
2
La portavoce M5S Corrado ha promosso una mozione per aiutare il Comune di Pomezia, altri Comuni laziali e il litorale colpito dai violenti eventi metereologici del 15 novembre
Data di pubblicazione: 2019-11-20 21:08:59
3
Mattia: "Purtroppo il dilagare del clima di odio razziale ci costringe a ribadire fermamente i valori fondanti della Resistenza e dell’antifascismo"
Data di pubblicazione: 2019-11-21 08:51:46
1
La Calabria sempre più martoriata, che cammina lentamente e con la retromarcia innestata, vive una situazione pre-elettorale all'insegna del caos e di maggiore povertà
Data di pubblicazione: 2019-11-08 11:41:22
2
Nei centri principali a raddoppiare la media dei suoi consensi è anche Italia Viva di Matteo Renzi
Data di pubblicazione: 2019-11-18 06:35:58
3
La portavoce M5S Corrado ha promosso una mozione per aiutare il Comune di Pomezia, altri Comuni laziali e il litorale colpito dai violenti eventi metereologici del 15 novembre
Data di pubblicazione: 2019-11-20 21:08:59
4
Fa discutere la proposta del Partito Democratico di dotare le Forze dell'ordine di numeri identificativi e bodycam. In Europa è già in vigore in 20 Paesi su 28. L'appello del Parlamento europeo e dell'ONU
Data di pubblicazione: 2019-11-02 14:07:08
5
La decisione è stata presa a seguito di alcune minacce sul web e dello striscione di Forza Nuova
Data di pubblicazione: 2019-11-07 10:14:13
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]