Lunedì 19 Agosto 2019 ore 06:18
E' un lager il campo rom di via Salviati, costato milioni di euro
Vivono in una discarica a cielo aperto, fra vecchi container e baracche, nonostante qualcuno abbia molto denaro in banca
Campo Rom di via Salviati

Un lager. Il campo rom di Via Salviati è stato recentemente recintato con piloni e lastre di cemento. Meglio non vedere cosa ci sia all’interno.  L’insediamento, autorizzato da Comune di Roma, versa da anni in uno stato pietoso. Le persone vivono in una discarica a cielo aperto, fra vecchi container e baracche fatiscenti, nonostante più di qualcuno sia stato pizzicato con il conto corrente gonfio di denari. Qui – ci dicono – non si vede nessuno dell’Amministrazione. Vengono solo per sequestrare i nostri furgoni, ma nessuno si preoccupa di fare manutenzione. L’impianto fognario praticamente non esiste e solo poche famiglie dispongono di acqua calda. "Se fossimo davvero ricchi come hanno scritto i giornali - rispondono in diretta ai microfoni di Roma, ore 10 -  non vivremmo in questo stato"

Sarà, ma a via Salviati tutto è abbandonato, è vero, ma nemmeno gli abitanti fanno qualcosa per migliorare l’igiene. I bambini giocano a inseguire i topi, mentre le donne trascinano carrelli della spesa pieni di ferraglia. E mentre i cittadini si lamentano per i roghi tossici che spesso provengono dal campo, le istituzioni continuano a tollerare un degrado che, paradossalmente, è costato milioni di euro alla comunità. 


ARTICOLI CORRELATI
25 gabbie stipate in poco più di 300 mq. 16 cani costretti a vivere tra rifiuti, escrementi e i corpi senza vita di altri 10 animali
"I terremotati sono stati messi in baracche ed alloggi provvisori, e nonostante il gelo e la neve nessuno sembra importarsi niente di loro"
Dovrebbero essere annunciate a breve importanti novità sul caso della morte di Zhang Yao, la studentessa cinese morta a Tor Sapienza
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Dopo una rissa ruba un'auto e in velocità attraversa l'isola pedonale sfiorando i clienti dei bar, ruba un coltello e ferisce 4 vigili
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]