Mercoledì 23 Ottobre 2019 ore 02:05
CRONACA
Lazio: almeno la metà delle spiagge saranno fruibili al pubblico
Almeno il 50% delle spiagge del Lazio totalmente accessibili e fruibili senza preposizionamento di ombrelloni e simili

Almeno la metà dell'arenile di ogni comune del Lazio sarà fruibile al pubblico. È la novità più importante che verrà introdotta dalla legge regionale sull'uso del demanio marittimo per finalità turistico - ricreative. Il testo, che apporta delle modifiche alla legge 13 del 2007 sull'organizzazione del sistema turistico laziale, sarà votato domani dall'Aula nella sua interezza, tuttavia il Consiglio ha completato l'esame di tutti e 5 gli articoli della proposta (oltre ad alcuni aggiuntivi della legge 13) e il comma 5 dell'articolo 4 prevede che "I comuni sono tenuti a riservare alla pubblica fruizione una quota pari ad almeno il 50% dell'arenile di propria competenza. In caso di mancato rispetto di tale quota, il comune non può rilasciare nuove concessioni demaniali marittime". La quota del 50% dovrà prevedere almeno il 20% di spiagge libere e altrettante di spiagge libere con servizi, come dettagliato da un emendamento dell'assessore Guido Fabiani: "I comuni nella pianificazione della quota prevista al comma 5 sono tenuti a garantire lungo l'arenile di propria competenza un'equilibrata presenza di spiagge libere e di spiagge libere con servizi - si legge - A tal fine individuano ambiti omogenei nei quali devono essere previste quote di spiagge libere e spiagge libere con servizi pari almeno al 20% in ciascun ambito omogeneo, fermo restando il rispetto della quota di cui al comma 5".

Inoltre sia sulle spiagge libere che in quelle libere con servizi "E' vietato il preposizionamento di attrezzature balneari - stabilisce un altro emendamento di giunta approvato - e l'organizzazione dei servizi alla balneazione non può in nessun caso precludere la libera fruizione dell'arenile". "Come Regione - continua Fabiani - rivendichiamo di avere proposto una norma che per la prima volta, accanto alla tipologia di utilizzo stabilimento balneare e di spiaggia libera con servizi, introduce la tipologia, non prevista dalla legge 13, di spiaggia libera. Se la legge verrà approvata saremo la regione italiana che pone un limite invalicabile, un comune non potrà concedere a stabilimenti balneari più del 50% dell'arenile di sua competenza, un dato molto importante per venire incontro all'utilizzazione di una risorsa pubblica come le coste e per la loro protezione. Vogliamo essere certi di potere proporre una reale diversificazione dell'offerta turistica e ricreativa sulle nostre spiagge e di avere almeno il 50% delle spiagge del Lazio totalmente accessibile e fruibile senza preposizionamento di ombrelloni e altre attrezzature balneari. La pianificazione di come organizzare il 50% di spiagge libere e libere con servizi non può che essere competenza dei comuni. Non può esserci una norma generale e vessatoria per tutti".


ARTICOLI CORRELATI
La direttiva europea del 2006 apre le gare sui beni demaniali agli stranieri. Il governo pensa a un nuovo rinvio
L'intervista ai candidati in lizza per la nomina a Rettore
Il vento ha spazzato via gli oggetti di un mercato rionale. Segnalati alcuni alberi caduti in varie zone della città
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma
Data di pubblicazione: 2019-10-20 14:09:48
2
Alle ore 13.30 circa un sisma di magnitudo 2.0 ha colpito nuovamente il comune della città metropolitana di Roma Capitale
Data di pubblicazione: 2019-10-22 14:53:34
3
Il giudice Giorgio Fidelbo: "Ora abbiamo bisogno di rileggere gli atti e di valutare quanto è stato esposto in udienza"
Data di pubblicazione: 2019-10-21 06:49:50
4
Report: c’è un filo nero che collega la Lega allo scandalo del Metropol di Mosca in cui sono rimasti impigliati l'ex ministro (seppur non indagato) e il suo ex portavoce Gianluca Savoini
Data di pubblicazione: 2019-10-22 07:00:09
5
Per il WWF i pesticidi, classificati come prodotti fitosanitari o come biocidi sono pericolosi per la salute e per l’ambiente e vanno vietati nelle aree frequentate dai bambini
Data di pubblicazione: 2019-10-21 07:39:09
1
Dolore e sgomento in città con diverse testimonianze di vicinanza davanti la casa di famiglia
Data di pubblicazione: 2019-10-11 14:10:37
2
Agli occhi di chi impattava dal vivo -o peggio in tv- con lui, Beppe appariva un personaggio ostico, scostante, presuntuoso, arrogante
Data di pubblicazione: 2019-10-09 07:00:00
3
Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma
Data di pubblicazione: 2019-10-20 14:09:48
4
È quanto accaduto nel weekend nella cittadina casilina, a seguito della richiesta di aiuto della madre, ferita dall’ennesima aggressione subita per futili motivi
Data di pubblicazione: 2019-10-15 12:20:09
5
Ancora non si conoscono le generalità della vittima. La Polizia ferroviaria sta indagando
Data di pubblicazione: 2019-10-12 11:25:09
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]