Sabato 14 Dicembre 2019 ore 03:25
CRONACA MONDO
Bangladesh: cooperante italiano ucciso dall'ISIS
Cesare Tavella assassinato a colpi d'arma da fuoco in Bangladesh

E' stato ucciso in strada al centro di Dacca da tre uomini armati che lo hanno affiancato in moto e crivellato di colpi. 

Dopo poche ore l'Isis ha rivendicato l'uccisione del cooperante italiano, secondo quanto riferito dalla direttrice del Site, Rita Katz, su Twitter. La rivendicazione è attualmente in fase di verifica da parte delle autorità e dall'ambasciata italiana che sono in stretto contatto con la magistratura inquirente di Dacca.   

"In un'operazione speciale dei soldati del Califfato in Bangladesh, una pattuglia ha preso di mira lo spregevole crociato Cesare Tavella dopo averlo seguito in una strada di Dacca, dove gli è stato sparato a morte con armi silenziate, sia lode a Dio", sarebbe la rivendicazione della branca locale dell'Isis citata dal Site. "Ai membri della coalizione crociata diciamo: non sarete sicuri nelle terre dei musulmani. E' solo la prima goccia di pioggia", conclude la inquietante rivendicazione.  

Tavella, secondo la polizia, era in tenuta da jogging quando è stato raggiunto per strada dal commando armato verso le 19.

Testimoni hanno assistito al ferimento dell'uomo che, lasciato dagli assassini a terra sanguinante, è stato poi trasportato  agli 'United Hospitals', dove, secondo una fonte ospedaliera, è arrivato già morto "con numerose ferite da arma da fuoco".

 


ARTICOLI CORRELATI
Il presidente della Regione Lazio: "Siamo vicini ai parenti di Nadia Benedetti di Viterbo e di Simona Monti di Magliano Sabina, barbaramente uccise"
I fatti nei boschi di Montebuono (Rieti): il 44enne di Cesano Luigi Spinucci ucciso da un colpo di fucile di un suo amico
LʼOng fiorentina per cui David Solazzo lavorava comunica che ""Si è trattato di un incidente su cui le autorità locali stanno ancora indagando"
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Un uomo di nazionalità italiana conservava beni archeologici antichissimi, la custodia al museo di Colleferro
Data di pubblicazione: 2019-12-12 08:30:00
2
Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco per estrarre la donna dall'abitacolo rimasta ferita
Data di pubblicazione: 2019-12-13 19:41:59
3
Il conducente del mezzo Ama, 35 anni, verrà sottoposto ai test di prassi per droga e alcol
Data di pubblicazione: 2019-12-11 11:56:28
4
Forse il motivo degli spari legato al traffico di stupefacenti
Data di pubblicazione: 2019-12-11 09:51:38
5
Per tutta la durata dei lavori di abbattimento dell'edificio i treni saranno limitati a Marechiaro e sostituiti con bus nella tratta Marechiaro-Nettuno
Data di pubblicazione: 2019-12-11 16:49:10
1
Dopo le piogge violente del mese di novembre, masse di terreno si staccano, danni ingenti
Data di pubblicazione: 2019-12-03 09:41:30
2
Un uomo di nazionalità italiana conservava beni archeologici antichissimi, la custodia al museo di Colleferro
Data di pubblicazione: 2019-12-12 08:30:00
3
Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco per estrarre la donna dall'abitacolo rimasta ferita
Data di pubblicazione: 2019-12-13 19:41:59
4
I finanzieri coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia stanno eseguendo nelle province di Roma, Latina, Napoli e Bari 16 ordinanze di custodia cautelare
Data di pubblicazione: 2019-12-02 11:41:22
5
Treni vecchi e spesso guasti, ritardi costanti e stazioni fatiscenti; i pendolari dicono basta
Data di pubblicazione: 2019-12-03 10:47:43
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]