Sabato 19 Ottobre 2019 ore 21:58
CRONACA MONDO
Bangladesh: cooperante italiano ucciso dall'ISIS
Cesare Tavella assassinato a colpi d'arma da fuoco in Bangladesh

E' stato ucciso in strada al centro di Dacca da tre uomini armati che lo hanno affiancato in moto e crivellato di colpi. 

Dopo poche ore l'Isis ha rivendicato l'uccisione del cooperante italiano, secondo quanto riferito dalla direttrice del Site, Rita Katz, su Twitter. La rivendicazione è attualmente in fase di verifica da parte delle autorità e dall'ambasciata italiana che sono in stretto contatto con la magistratura inquirente di Dacca.   

"In un'operazione speciale dei soldati del Califfato in Bangladesh, una pattuglia ha preso di mira lo spregevole crociato Cesare Tavella dopo averlo seguito in una strada di Dacca, dove gli è stato sparato a morte con armi silenziate, sia lode a Dio", sarebbe la rivendicazione della branca locale dell'Isis citata dal Site. "Ai membri della coalizione crociata diciamo: non sarete sicuri nelle terre dei musulmani. E' solo la prima goccia di pioggia", conclude la inquietante rivendicazione.  

Tavella, secondo la polizia, era in tenuta da jogging quando è stato raggiunto per strada dal commando armato verso le 19.

Testimoni hanno assistito al ferimento dell'uomo che, lasciato dagli assassini a terra sanguinante, è stato poi trasportato  agli 'United Hospitals', dove, secondo una fonte ospedaliera, è arrivato già morto "con numerose ferite da arma da fuoco".

 


ARTICOLI CORRELATI
Il presidente della Regione Lazio: "Siamo vicini ai parenti di Nadia Benedetti di Viterbo e di Simona Monti di Magliano Sabina, barbaramente uccise"
I fatti nei boschi di Montebuono (Rieti): il 44enne di Cesano Luigi Spinucci ucciso da un colpo di fucile di un suo amico
LʼOng fiorentina per cui David Solazzo lavorava comunica che ""Si è trattato di un incidente su cui le autorità locali stanno ancora indagando"
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Eppure la proposta dell'Amministrazione era alettante con un ottimo ritorno d’immagine per i privati che garantivano la cura del verde pubblico nelle rotatorie
Data di pubblicazione: 2019-10-19 12:36:45
1
È quanto accaduto nel weekend nella cittadina casilina, a seguito della richiesta di aiuto della madre, ferita dall’ennesima aggressione subita per futili motivi
Data di pubblicazione: 2019-10-15 12:20:09
2
Sarebbe stata la 64enne stessa a dare fuoco all'appartamento
Data di pubblicazione: 2019-10-15 10:18:44
3
Un servizio che necessita di aggiornamenti normativi dettagliati e specifici per garantire professionalità, efficienza e tutela per operatori e utenti
Data di pubblicazione: 2019-10-14 11:36:15
4
Ci sono code e rallentamenti a causa dell'incidente verificatosi prima dello spuntare dell'alba
Data di pubblicazione: 2019-10-14 07:14:10
5
Ancora sono sconosciute le cause del grave investimento del ciclista. Seguiranno aggiornamenti sulle sue condizioni
Data di pubblicazione: 2019-10-15 21:30:38
1
Dolore e sgomento in città con diverse testimonianze di vicinanza davanti la casa di famiglia
Data di pubblicazione: 2019-10-11 14:10:37
2
Agli occhi di chi impattava dal vivo -o peggio in tv- con lui, Beppe appariva un personaggio ostico, scostante, presuntuoso, arrogante
Data di pubblicazione: 2019-10-09 07:00:00
3
È quanto accaduto nel weekend nella cittadina casilina, a seguito della richiesta di aiuto della madre, ferita dall’ennesima aggressione subita per futili motivi
Data di pubblicazione: 2019-10-15 12:20:09
4
Ancora non si conoscono le generalità della vittima. La Polizia ferroviaria sta indagando
Data di pubblicazione: 2019-10-12 11:25:09
5
I due sono stati rintracciati dai Carabinieri nei pressi della stazione ferroviaria
Data di pubblicazione: 2019-10-02 08:16:37
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]