Domenica 26 Maggio 2019 ore 07:50
CRONACA
Processo lady Asl: sentenze e condanne
Arrivano le sentenze su uno dei processi al malaffare nella sanità romana degli anni scorsi

Si e' concluso con quattro condanne e una assoluzione uno dei processi nati dallo scandalo di Lady Asl, al secolo Anna Giuseppina Iannuzzi, su malaffare nella sanita' romana. Il tribunale di Roma, al termine di un processo durato cinque anni, ha condannato con pene che vanno da 3 anni ad 1 anno e 8 mesi, Sergio Aiello, ex responsabile dell'ufficio legale della Asl Roma C, Franco Mercuri, titolare della societa' Fenig, Gina Spallone, nipote di Mario (l'ex medico di Togliatti), che gestiva la casa di cura l'Annunziatella, e la madre di quest'ultima, Angelina De Lipsis. Assolto con la formula "perche' il fatto non sussiste", Benedetto Bultrini, assistito dall'avvocato Ilaria Barsanti, ex commissario liquidatore della Asl Rm C. Tutti rispondevano a vario titolo dei reati di corruzione e falso. 

*Foto da romatoday.it


ARTICOLI CORRELATI
Nella canzone il rocker attacca i legali che "alzano il calice al cielo sentendosi Dio" per il ritardo delle sentenze
2 anni e 4 mesi al sindaco Assenso a Pasquale Romano. 1 anno e 4 mesi all'ex sindaco Biondo e a Luciano Pizzuti
Niente maghi,debiti e sequestri. Il marchio Artemisia assegnato all'imprenditrice dal Giudice. Unico nemico il fratello
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]