Venerdì 18 Ottobre 2019 ore 12:41
SCHERZO RADIOFONICO
Roma, Marino beffato da telefonata di un falso Renato Zero
Scherzo da parte della trasmissione "Tutti Pazzi per RDS", durante il quale Marino ha ribadito: "Il sindaco di Filadelfia mi ha davvero invitato in America"

Stavolta è finito direttamente lui nella trappola degli scherzi telefonici. Dopo il falso Renzi che, durante la trasmissione "La Zanzara" ha telefonato a monsignor Vincenzo Paglia per domandargli come fosse effettivamente andata la vicenda del viaggio di Ignazio Marino in America, stavolta è lo stesso sindaco della Capitale a finire nel mirino degli imitatori.

E' accaduto stamattina durante la trasmissione "Tutti pazzi per Rds", a Radio Dimensione Suono.  L'imitatore Barty Colucci ha telefonato a Marino, spacciandosi per Renato Zero. Lo scherzo è riuscito e così il sindaco ha espresso alcuni punti di vista su alcuni temi caldi che lo riguardano. Per esempio, sul fatto se sia stato davvero il sindaco di Filadelfia a invitarlo nella città statunitense, il primo cittadino di Roma ha detto: "Sì, è venuto lui di persona. Il fatto è che siamo sotto una aggressività continua probabilmente perché stiamo scuotendo davvero poteri e privilegi che hanno retto per molti anni in questa città".

A quel punto, il falso Renato Zero lo ha bacchettato sullo stato di degrado in cui versa la città di Roma, tuttavia gli ha manifestato il suo personale sostegno: " Ti ringrazio - ha risposto Marino - e se lo ritieni dichiaralo".

Il sindaco non si è insospettito che si trattasse di uno scherzo nemmeno quando il sedicente Renato Zero gli ha intonato una canzoncina sulle note di "Roma nun fa la stupida stasera". "Roma quante buche che c'hai stasera - riporta l'agenzia Ansa - io giro con la bici me ne vò. Guarda quanta monnezza, coi sorci grandi che poi fanno da cornice attorno a noi. Non sai quanto era pulita Filadelfia, nun c'era una carta a terra manco a morì. Invece la mia Roma è sporca più che mai, Marino nun fa lo stupido stasera".

Marino si è limitato a dire: "Ti ringrazio perché sei un romano speciale avere le tue parole di sostegno mi fa molto piacere e se tu lo ritieni possiamo incontrarci di persona e parlarne. Adesso vado in Campidoglio, guardo l'agenda e ti cerco". Per il sindaco Marino non sembra esserci davvero pace.


ARTICOLI CORRELATI
Il capogruppo della lista Marchini conferma le accuse: "La trasferta è costata 16mila euro. Marino è come un bambino che usa la carta di credito dei genitori"
Ha raccontato che Marino, quando era a Filadelfia "ha insistito per vederlo e rivederlo, e questo ha fatto scocciare tremendamente il Papa"
Il sindaco aveva dichiarato di essere andato all'Incontro mondiale delle famiglie su invito del Pontefice
I PIU' LETTI IN COSTUME
GIORNO SETTIMANA MESE
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]