Domenica 17 Novembre 2019 ore 12:57
MASSAGGI A LUCI ROSSE
Massaggi hot con prostitute: 5 arresti a Cecchina
Scoperta dai Carabinieri una banda che sfruttava alcune ragazze provenienti dalla Cina, impiegandole in un centro massaggi

Massaggi a luci rosse, effettuati da prostitute. E' quanto hanno scoperto stamani i Carabinieri di Cecchina, in collaborazione con quelli di Castelgandolfo. I militari - scrive l'agenzia Adnkronos - hanno individuato una banda che sfruttava alcune ragazze provenienti dalla Cina, le quali effettuavano le loro prestazioni in un centro massaggi. Grazie a questa operazione, sono state arrestate cinque persone.

                                                           AGGIORNAMENTO: IL COMUNICATO DEI CARABINIERI 

I Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP presso il Tribunale di Velletri - su richiesta della locale Procura della Repubblica, diretta dal Dott. Francesco Prete - nei confronti di 5 persone (4 cinesi in carcere e 1 italiana ai domiciliari) ritenute responsabili a vario titolo del reato di induzione e sfruttamento della prostituzione. Le indagini - coordinate dai Sostituti Procuratori Dott. Luigi Paoletti e Dott.ssa Giuseppina Corinaldesi e condotte dai Carabinieri della Stazione di Cecchina - sono state avviate nel settembre 2014 quando i militari, tramite notizie carpite da siti di annunci on-line, sono venuti a conoscenza che all’interno di un Centro Massaggi sito a Cecchina di Albano Laziale veniva effettuata attività di meretricio.

I successivi servizi di osservazione e pedinamento unitamente alle attività di carattere tecnico hanno permesso di fare piena luce e conseguentemente disarticolare l’organizzazione dedita allo sfruttamento della prostituzione. In particolare le attività d’indagine, che sono andate avanti per circa 9 mesi, hanno consentito di accertare che le massaggiatrici, tutte orientali di età compresa fra 20 e 35 anni, a richiesta, erano solite concludere il massaggio con prestazioni di carattere sessuale per cui i clienti dovevano pagare un compenso aggiuntivo al prezzo del massaggio che variava dai 50 ai 100 euro.

L’attività illecita all’interno del centro massaggi, che è stato sottoposto a sequestro, era gestita da una famiglia di cinesi e da una 36 enne romana che, con la qualifica di estetista, serviva quale “prestanome”. Il collaudato sistema di sfruttamento della prostituzione scoperto dai Carabinieri vedeva quali vittime giovani donne cinesi e quali clienti numerosi uomini del posto, di qualunque età.


ARTICOLI CORRELATI
Sequestrato un centro situato in via Merulana, arrestando una cinese. Indagine partita dalla lettera anonima della moglie di un cliente
Sequestrato dai Carabinieri centro massaggi orientali sulla Palmiro Togliatti: una 49enne cinese dovrà rispondere di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione
Erano titolari di un centro in via della Verdura, all'interno del quale favorivano la prostituzione di 12 ragazze
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Le conseguenze ricadono quotidianamente sui cittadini e i pendolari che usufruiscono del servizio
Data di pubblicazione: 2019-11-17 12:24:29
1
Le conseguenze ricadono quotidianamente sui cittadini e i pendolari che usufruiscono del servizio
Data di pubblicazione: 2019-11-17 12:24:29
1
Nella tarda mattinata di sabato 9 Novembre sono stati chiamati i soccorsi per un incidente a un operatore della discarica di rifiuti
Data di pubblicazione: 2019-11-09 12:31:31
2
Il toccante messaggio d'addio che il figlio dell'operaio morto nella discarica in seguito ad un incidente con un automezzo, affida al suo profilo Facebook
Data di pubblicazione: 2019-11-10 20:39:48
3
L'epicentro a sud est di Balsorano in provincia dell'Aquila. Traffico ferroviario sulla linea Roma- Cassino sospeso per accertamenti. Scuole chiuse nel frusinate
Data di pubblicazione: 2019-11-07 18:43:15
4
Programmata una manifestazione per Giovedì 7 Novembre alle 18 al teatro "Le Sedie" di Labaro per far sentire la voce dei Comuni interessati e di tutti i passeggeri
Data di pubblicazione: 2019-11-03 22:06:09
5
A causa delle avverse condizioni meteo, sono stati molti gli interventi della Protezione Civile nella zona dei Castelli Romani. Interessati dalla tromba d'aria anche Velletri, Albano e Lanuvio
Data di pubblicazione: 2019-11-12 21:15:38
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]