Mercoledì 17 Luglio 2019 ore 08:39
INGUAIATI DALLA POLIZIA
Facevano affari con i rifiuti del cimitero: 2 denunce a Terracina
Denunciati un dipendente del Comune e un sorvegliato speciale, che avevano creato un business con oggetti in bronzo e rame e il materiale impiegato nella costruzione di cappelle e tumuli

Tutto è cominciato da un controllo su un furgone guidato da un pregiudicato e sorvegliato speciale, il 30enne L.M., sul quale sono stati rinvenuti oggetti in bronzo e rame e materiale vario, impiegato nella costruzione di tumuli e cappelle. L'uomo non era fornito dell'autorizzazione sia per il trasporto sia per lo smaltimento, cosa che ha fatto scattare le indagini. Il lavoro degli agenti ha fatto emergere un vero e proprio business. E' stato infatti appurato che il materiale scoperto proveniva dal cimitero di Terracina, nella fattispecie derivante da estumulazioni. A quel punto, dopo aver acquisito l'opportuna documentazione presso gli uffici del Comune, presso i quali vengono gestiti i conferimenti autorizzativi, è stata riscontrata una non corrispondenza tra il numero delle estumulazioni effettuate ed i consequenziali trasporti del materiale di risulta da effettuarsi ad opera della ditta incaricata.

Detto in parole povere, è emersa un'attività illecita della gestione dei rifiuti speciali del cimitero. A condurla era il pregiudicato 30enne e un dipendente del Comune, che sono stati denunciati in stato di libertà. Le successive indagini hanno consentito di appurare che il furgone utilizzato dal 30enne sorvegliato speciale aveva una targa clonata. Il mezzo e tutti i rifiuti rinvenuti sono stati posti sotto sequestro, anche perché il materiale, se non gestito a norma di legge, rischia di causare inquinamento.


ARTICOLI CORRELATI
26 decreti di perquisizione emessi dalla Procura di Roma, nel mirino imprenditori e amministratori pubblici
Blitz all'alba dei Carabinieri della Forestale. Sotto sequestro anche 25 autocarri
Provenienza illecita di pezzi di ricambio e parti di autovetture marca BMW e AUDI
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La remissione completa e stabile di tumori della mammella e della prostata senza intervento chirurgico, chemio o radio
2
In 3 mesi con la cura Di Bella una riduzione della massa tumorale di oltre il 50%, dato certificato e firmato da un oncologo che consiglia il proseguimento del MDB
3
Scontro auto-camion in direzione Firenze, nei pressi di Orvieto, il bilancio è pesantissimo: deceduta una 48enne di Ariccia e i suoi figli di 13 e 20 anni
4
Stazionario il bilancio dei feriti, circa venti al momento, nessuno dei quali risulta in pericolo di vita
5
Nel corso delle indagini sono stati sequestrati dai Carabinieri quintali e quintali di droga che giungevano in Italia nascosta all’interno della struttura metallica di particolari macchinari
1
“Miss Mamma Italiana” è il primo concorso nazionale di bellezza e simpatia
2
Un'intensa perturbazione sull'Italia causerà forti piogge e un brusco calo delle temperature
1
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
2
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
3
La remissione completa e stabile di tumori della mammella e della prostata senza intervento chirurgico, chemio o radio
4
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
5
I risultati, digitando il suo nome, sono collegati a foto hot e siti porno. Lei sbotta: "Non sono una prostituta"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]