Mercoledì 13 Novembre 2019 ore 15:37
LOTTA ALLO SPACCIO
Maxi blitz antidroga nel sud Pontino: raffica di arresti
Imponente operazione coordinata dai Carabinieri dalle prime ore del mattino: duro colpo allo spaccio di droga, in manette anche insospettabili

Maxi operazione antidroga nelle prime ore della mattinata odierna tra Fondi, Terracina e San Felice Circeo. Sin dall'alba un massiccio dispiegamento di forze dei Carabinieri sta passando al setaccio il sud Pontino: un vero e proprio blitz, coordinato dalla compagnia di Terracina, che vede impegnati anche elicotteri, i quali hanno movimentato i cieli del litorale meridionale della provincia di Latina.

I Carabinieri stanno dando esecuzione a svariate ordinanze di custodia cautelare emesse dal Tribunale di Latina, infliggendo un duro colpo allo spaccio di droga nella zona. Al momento giunge notizia di 18 arresti, tra i quali figurerebbero anche persone insospettabili.

                               AGGIORNAMENTO ORE 9.25: IL COMUNICATO DEL COMANDO PROVINCIALE DEI CARABINIERI DI LATINA

E’ in corso una vasta operazione antidroga da parte dei Carabinieri di Latina tra Terracina Fondi e S. Felice Circeo. Impiegati oltre 70 Carabinieri, Cinofili e Nucleo Elicotteri di Pratica di Mare. Assicurati alla giustizia 18 soggetti responsabili a vario titolo di spaccio di sostanze stupefacenti. Recuperate cocaina e hashish. Alle ore 11 odierne è prevista una conferenza stampa presso il Comando Provinciale Carabinieri di  Latina.

                                                           AGGIORNAMENTO ORE 12.40: I DETTAGLI DELL'OPERAZIONE

Alle prime luci dell’alba di oggi, i Carabinieri della compagnia di Terracina - con il supporto di due unità antidroga del nucleo carabinieri cinofili di Roma Santa Maria di Galeria e la copertura aerea di un velivolo del reparto elicotteri carabinieri di Pratica di Mare - hanno dato esecuzione a 15 ordinanze di misure cautelari personali. I provvedimenti restrittivi, di cui 8 custodie cautelari in carcere, 5 custodie cautelari agli AA.DD. E 2 obblighi di presentazione alla p.g., sono stati emessi dal g.i.p. del Tribunale di Latina, su richiesta del sost. Proc. della Repubblica presso il Tribunale di Latina, nei confronti di altrettanti soggetti accusati, in concorso, del reato di spaccio di sostanze stupefacenti (art. 73, commi 1 e 1bis let. A, d.p.r. 309/90).

L’indagine è stata avviata nel maggio 2014 dai Carabinieri della Tenenza di Fondi, con il supporto del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Terracina, a seguito dell’attuazione, soprattutto nei fine settimana, di una serie di servizi straordinari di controllo del territorio, nel corso dei quali veniva dedicata una particolare attenzione ai luoghi di ritrovo dei giovani ed ai punti della città ritenuti particolarmente sensibili. Erano state le segnalazioni di alcune madre allarmate ad indurre l’arma a monitorare tali aree. Sono bastate poche verifiche perché sotto la lente degli investigatori finissero alcuni “pusher” particolarmente scaltri e guardinghi. I discreti servizi di osservazione e controllo ed i successivi approfondimenti dei militari operanti consentivano la completa enucleazione del contesto criminale di riferimento e l’identificazione del livello superiore, composto di soggetti che, nonostante la giovane età, stavano già tentando di emergere nella geografia criminale del sud Pontino.

A carico degli indagati, con precedenti per reati specifici, i carabinieri hanno raccolto numerosi e gravi indizi di colpevolezza in relazione allo spaccio di stupefacenti e alla gestione della lucrosa attività su base locale, rispetto alla quale hanno evidenziato una spiccata capacità organizzativa e un’amministrazione molto professionale ed efficiente, tanto da farne la principale fonte di reddito e sostentamento. Nonostante le molte cautele adottate per evitare i controlli ed eludere le indagini, i militari operanti,

Nel corso della complessa e prolungata attività investigativa, sono riusciti ad arrestare, in flagranza di reato 5 soggetti per il reato di detenzione/spaccio di sostanze stupefacenti ed a segnalarne sette all’autorità prefettizia in qualità di consumatori. Nel stesso arco temporale, inoltre, si è proceduto al sequestro di circa 100 grammi di cocaina e di 700 circa tra marijuana ed hashish, nonché di una pianta di marijuana.

Nel corso delle operazioni di questa mattina, che hanno visto impiegati circa 80 Carabinieri del comando provinciale di latina, sono state effettuate anche numerose perquisizioni, a conclusione delle quali sono stati tratti in arresto tre soggetti, di cui due di Terracina e uno di Sperlonga, in quanto trovati in possesso, complessivamente, di: una pianta di cannabis indica, dell’altezza di quasi due metri; 24 grammi di cocaina; 100 grammi di marijuana e due bilancini elettronici.

 

 


ARTICOLI CORRELATI
19 anni lui, 15 anni lei rispettivamente di San Felice Circeo e Terracina erano scomparsi dal 6 ottobre. Sono stati intercettati da personale della Guardia di Finanza
Le indagini sono state intraprese alla fine del 2015 muovendo dalla denuncia presentata da una madre preoccupata dalle continue richieste estorsive di cui era vittima il figlio
Blitz dei Carabinieri: arrestate 9 persone. Sgominati due distinti sodalizi dediti allo spaccio di droga
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
A provocarla, una donna di circa 49 anni che, in possesso di 2 bombole di gpl da 15 kg, minacciava con un accendino da cucina di far esplodere l'appartamento
Data di pubblicazione: 2019-11-13 09:57:45
2
I 3 soggetti, Funzionari e dipendenti dell' Agenzia delle Entrate di Frosinone, sono ritenuti responsabili dei “reati di concussione, truffa aggravata e altro”
Data di pubblicazione: 2019-11-13 10:58:29
3
Protesta indetta da Slm Fast Confsal e Cambia-Menti M410. Saranno rispettate le fasce di garanzia
Data di pubblicazione: 2019-11-13 10:53:36
1
Il toccante messaggio d'addio che il figlio dell'operaio morto nella discarica in seguito ad un incidente con un automezzo, affida al suo profilo Facebook
Data di pubblicazione: 2019-11-10 20:39:48
2
A causa delle avverse condizioni meteo, sono stati molti gli interventi della Protezione Civile nella zona dei Castelli Romani. Interessati dalla tromba d'aria anche Velletri, Albano e Lanuvio
Data di pubblicazione: 2019-11-12 21:15:38
3
Sul posto immediatamente due squadre  dei vigili del fuoco di Roma con supporto.del nucleo NBCR, per i controlli necessari
Data di pubblicazione: 2019-11-11 18:17:16
4
In questo terribile omicidio anche la fidanzata e gli amici più vicini a Luca non raccontano ciò che sanno, ostacolando la verità
Data di pubblicazione: 2019-11-12 12:55:35
5
L’uomo, già negli anni scorsi, era stato denunciato per percosse dalla donna
Data di pubblicazione: 2019-11-12 19:56:08
1
Nella tarda mattinata di sabato 9 Novembre sono stati chiamati i soccorsi per un incidente a un operatore della discarica di rifiuti
Data di pubblicazione: 2019-11-09 12:31:31
2
L'epicentro a sud est di Balsorano in provincia dell'Aquila. Traffico ferroviario sulla linea Roma- Cassino sospeso per accertamenti. Scuole chiuse nel frusinate
Data di pubblicazione: 2019-11-07 18:43:15
3
Il toccante messaggio d'addio che il figlio dell'operaio morto nella discarica in seguito ad un incidente con un automezzo, affida al suo profilo Facebook
Data di pubblicazione: 2019-11-10 20:39:48
4
Programmata una manifestazione per Giovedì 7 Novembre alle 18 al teatro "Le Sedie" di Labaro per far sentire la voce dei Comuni interessati e di tutti i passeggeri
Data di pubblicazione: 2019-11-03 22:06:09
5
Un'automobile, forse per il maltempo che ha imperversato su tutto il Lazio, è finita fuori strada, schiantandosi violentemente contro un albero
Data di pubblicazione: 2019-11-03 23:05:04
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]